Mar 29

Siracusa Galoppo: resoconto di lunedi' 28 marzo

Ippodromo del MediterraneoIl “Criterium” è di Idomeneo. Idomeneo vince il Criterium Aretuseo, Handicap Principale “C” che, nella sua seconda edizione, ha mandato al confronto sul doppio chilometro della pista sabbia, i migliori maschi e femmine di 3 anni. L’allievo di Salvo Gianni, con in regia Antonio Cannella, si prende il suo meritato riscatto e trova quel successo tanto atteso e tanto creduto dal suo entourage. Recuperato un ottimo varco, ai 200 metri dal traguardo, Idomeneo dimostra forma, qualità e rabbia, sorpassando quel Blue Prince, che gli aveva tolto la gloria nella condizionata di preparazione a questa prestigioso esame. Allo stesso Blue Prince, al quale oggi viene negata anche la migliore piazza dal compagno di scuderia Anfiarao, artefice di un ottimo rush finale. Kylach me if u can, intanto, raggiunge il terzo successo consecutivo, non teme i parecchi chili in più rispetto agli avversari, e da favorito, sigilla l’Handicap Limitato, sottocloù del convegno di galoppo. La firma è ancora di Antonio Cannella, che diventa il protagonista indiscusso della giornata, perché grazie al successo ottenuto con Slippery People nel Premio Malus, chiude a quota tre trionfi il suo pomeriggio di Pasquetta all’ Ippodromo del Mediterraneo. Kylach, dunque, affronta, i 1400 metri della pista piccola tenendo a bada coloro che si erano incaricati di dettare il ritmo e, sul finire di gara, ingrana una marcia in più e di forza passa al comando. Vola dall’esterno Grey Bet, che Sebastiano Guerrieri conduce al posto d’onore. Ottima terza piazza per Challengeaccepted che serra il podio del Premio Sir Griffith. E’, infine, un pomeriggio fortunato anche per il sopracitato jockey Guerrieri, anche lui autore una tripletta.

Questa news è stata letta 297 volte dal 29 Marzo 2016