Apr 6

Capannelle Galoppo: le corse di venerdi' 8 aprile

Ippodromo CapannellePrima corsa per i due anni del 2016. E’ trascorso già un anno, l’ippica ha una serie infinita di capodanni, uno di questi è quando i due anni forniscono le loro prime corse in assoluto. Accade in questo venerdì che sui 1000 metri in pista dritta, a vendere nel periodo, manda in campo ben 11 giovanissimi. E’ un bel segnale di continuità. Diamo il benvenuto alle nuove leve. Il turf ha in se stesso la forza per rigenerarsi continuamente. Un ottimo numero di partenti, una media di nove per corsa che in questi tempi sono tanti, una condizionata per velocisti anziani di valore in vista del prossimo Tudini, i velocisti in genere in campo come ogni venerdì e i cavalieri dilettanti ancora una volta impegnati e in tanti. Ecco gli ingredienti prelibati del menu classico del venerdì che quattro volte darà spazio alla pista dritta alle Capannelle. Il tutto in attesa della prossima domenica che, ormai è la norma, sarà altamente qualitativa. Intanto ecco che la qualità fa capolino anche in questo venerdì, ovviamente in pista dritta. Tutti sui 1100 e anziani ma di assoluto valore. Riprova ed è atteso a crescita il laureato dell’Aloisi Plusquemavie opposto a Lohit anche lui atteso a miglioramento e vincitori di Omenoni. Contro i due titolati ecco Avabin un cavallo che si piazza in pattern come Elettrotreno, Pensierieparole e Terre Brune, tutti capaci di assegnarsi una listed almeno. Gran qualità in questa corsas e spettacolo nelle altre molto ben dotate in tema di partenti, avremo una maiden, due handicap, la corsa per i dilettanti con ben 10 in gabbia e le distanze che andranno dai 1000 fino ai 2200. Ci sarà certamente da divertirsi

Questa news è stata letta 365 volte dal 6 Aprile 2016