Apr 15

Arcoveggio: le corse di domenica 17 aprile 2016

Ippodromo BolognaINIZIO ORE 15. Newyork Newyork insegue il clou. Una domenica dalle notevoli suggestioni tecniche attende gli appassionati bolognesi all’Arcoveggio, con un intricato handicap riservato agli “age” a reggere il cartellone ed un ricco corollario ad accompagnare il convegno sin dalle prime battute, prologo alle 15.00 in compagnia dei tre anni ed epilogo con ben tredici binomi al via sulla distanza del miglio.
Intrigante ed equilibrato, il centrale Premio “Lions Day” propone ben tredici partecipanti divisi in tre nastri: dieci i partenti allo start, uno a quota 2080 e due all’estremità dello schieramento. Prestigiose le presenze, dal “classico” Newyork Newyork, brillante protagonista del circuito d’elite, al tenace Ombromanto Om, il primo guidato ed allenato da Lorenzo Baldi, il secondo portato oggi in gara dalle solidi mani di papà Giancarlo, leggenda del trotto italiano ancora sulla breccia alla veneranda età di 83 anni; senza dimenticare la solida carriera di Lotar Bi, ex promessa giovanile che in età matura ha frequentato con profitto contesti di primordine grazie alle pazienti ed amorevoli cure di Alessandro Raspante. Non sarà comunque facile per gli inseguitori venire a capo di uno start assai agguerrito che ha in Ravaneo Spritz e Laioz i soggetti dall’evidente feeling con lo schema ed una forma assai indicativa, nonché guide di primordine come Andrea Farolfi e Maurizio Cheli, catch di razza e partner ideali per tentare la fuga vincente.
Apertura di giornata in compagnia dei cadetti con The Best Of Glory ed Edoardo Moni prime scelte di un pronostico che accredita tra i papabili alla vittoria anche Trento Guasimo e Tornado del Vento e non dimentica le doti di passista veloce di Talito Gso; poi, alla seconda, manche per i gentleman e per otto tre anni accomunati dalla ricerca della prima vittoria, con Umberto Matto e Zaccherini possibili protagonisti e Ustinov de Mille in alternativa, grazie alla solida guida di Nicola del Rosso. Tornano i tre anni alla terza corsa con Unasorpresa Gso e Lorenzo Baldi ad inseguire la seconda vittoria in sequenza, mentre alla quarta il testimone ripassa ai gentleman che a bordo di undici esponenti della leva 2012 si daranno battaglia con Tommy Vik e Twist Fks ad inscenare match, il primo guidato dallo scudettato Zaccherini, la femmina affidata all’ospite Nicola del Rosso, ed alla quinta, riflettori su Sergent Pepper, deludente campione in fieri oggi al cospetto di compagni d’avventura assai malleabili, con Andrea Farolfi a moderarne gli ardori ed indicare in Sabina Mail l’avversaria più pericolosa. Il pomeriggio si avvia alla sua conclusione e alla settima propone in Solista Matto il possibile vincitore, mentre alla ottava un altro ex campione invero assai decaduto, Rambo Zs, cercherà di tornare al successo contro Parker Om e la rivelazione Narvalo.

DOMENICA 17 APRILE ore 15 Premio "LIONS DAY" 2016, corse e pomeriggio dedicato alle attività di Service dei Lions Club, premiazione "Poster per la Pace", dimostrazione cinofila cani guida Scuola Lions, Mostra d'Arte. Animazioni per i bambini.
Qui il programma completo dell'evento

PROSSIMI APPUNTAMENTI: GIOVEDì 21 e LUNEDì 25 APRILE ore 15.

MULTISALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 496 volte dal 15 Aprile 2016