Apr 15

Vinovo: le corse di domenica 17 aprile 2016

Vinovo Costa Azzurra 2015L'ippodromo di Vinovo vivrà la sua giornata più importante dell'anno con la disputa delle due corse più prestigiose della stagione. Il Gran Premio Costa Azzurra – Trofeo BetFlag e il Gran Premio Città di Torino si disputano all’ippodromo di Vinovo da più di 50 anni e nell’albo d’oro delle due corse ci sono tutti i migliori campioni del trotto europeo, Varenne compreso.

L’IPPODROMO DI VINOVO DIVENTA CARDIOPROTETTO
Durante il pomeriggio grazie alla collaborazione con l’associazione Piemonte Cuore Onlus e la grande disponibilità di Specchio dei Tempi e La Stampa sarà inaugurata una nuova postazione dotata di “Defibrillatore Semiautomatico Esterno”. Il dispositivo salvavita sarà posto all’esterno della segreteria tecnica dell’ippodromo di Vinovo e sarà a disposizione di tutto il pubblico presente durante le giornate di corse, ed ogni giorno dell’anno per le eventuali necessità di addetti ai lavori, allenatori, guidatori, Gentlemen Drive e lavoratori che sono impegnati all’interno del centro di allenamento dell’ippodromo di Vinovo.
L’ippodromo di Vinovo diventa così il primo ippodromo italiano ad essere CARDIOPROTETTO. L’inaugurazione della postazione all’interno dell’ippodromo avverrà alla presenza di Marcello Segre, presidente dell’Associazione Piemonte Cuore, dell’AD di Guido Melzi d’Eril e dei vertici di HippoGroup Torinese oltre a molti driver e allenatori dell’ippodromo di Vinovo.

Un altro “Defibrillatore Semiautomatico Esterno” sarà sempre operativo presso la portineria dell’Ippodromo di Vinovo e dell’Agenzia di Scommesse HippoGames in via Stupinigi 167, a lato del passaggio a livello sulla strada per Vinovo, in prossimità dello Juventus Training Center.

Domenica 17 aprile all’ippodromo di Vinovo sarà presente uno stand dell’Associazione Piemonte Cuore con attività di prevenzione e informazione rivolta a famiglie e bambini. Sarà consegnato materiale informativo e per chi lo vorrà ci sarà uno spazio dedicato alle pratiche salvavita e all’uso dei defibrillatori presidiato da personale esperto.

PONY per i BAMBINI con “HORSE HOUSE”
HippoGroup Torinese dedicherà alla giornata del “Costa Azzurra” una attenzione particolare alle famiglie e ai bambini. In ippodromo dal primo pomeriggio i bambini presenti potranno fare un giro gratuito sui pony messi a disposizione dall’A.S.D. Horse House di Candiolo. E’ sempre una festa quando Elisa e il suo Staff arrivano con i piccoli cavallini ed il successo che hanno ad ogni loro presenza dimostra l’amore verso i cavalli.
In tutta sicurezza, seguiti da istruttori federali Fise, i bambini saranno accompagnati nel loro “battesimo della sella” gratuito.

STAND GASTRONOMICI
Sul parterre stand gastronomici, assaggi e prelibatezze per tutta la famiglia.
L’Azienda Agricola Lodigiana, proporrà la degustazione di Risotti e presenterà la nuova varietà di Riso Reverso, realizzata con una filiera di produzione cortissima grazie alla collaborazione con altre aziende vercellesi.
Dal riso alla mozzarella con lo stand di prodotti napoletani “Sta senza pnzier”, già presenti in passato e particolarmente apprezzati dal pubblico presente.
Una novità dell’ultima ora sarà la presenza di un “giocoliere – clown – intrattenitore – truccabimbi” che si esibirà nello spazio solitamente occupato dai gonfiabili.
Poi il “solito” parco giochi, la caffetteria-gelateria, il bar e il ristorante panoramico a disposizione di tutti. Diretta della partita Juventus Palermo e all’ingresso dell’ippodromo la simpatica pony Melina a dare il benvenuto a tutti.

GLI EVENTI TECNICI
G.P. COSTA AZZURRA – TROFEO BETFLAG
Un miglio “volante”

Sono in 13 al via per un’edizione straordinaria del Gran Premio Costa Azzurra, i migliori anziani indigeni con la sola presenza estera di Zorro Photo. Una prima fila agguerrita per una corsa che vede in Radiofreccia Fi la probabile favorita. L’allieva della scuderia Wave si avvarrà ancora della guida di Enrico Bellei e rimane sulla vittoria di due settimane fa sulla pista nel “Mirafiori”, dove ha trionfato dando l’ennesima dimostrazione di pura forza. Se due settimane fa il G.P. Mirafiori ha visto sul podio tutte femmine, anche questa volta ci potrebbe essere lo stesso risultato. Infatti, subito di fianco all’allieva di Erik Bondo, troviamo Princess Grif, la pupilla dell’ingegner Mauro Biasuzzi, rientrata a Cagnes Sur Mer, vincendo bene si presenta sulla pista battagliera come sempre. La reginetta di casa Souloy si giocherà il ruolo di favorita della corsa. Pleasure Kronos, è arrivata ottima seconda dietro a Radiofreccia, facendo un ottimo percorso con spesa iniziale, nell’occasione trova la guida di Santo Mollo, con il quale aveva fatto bene nell’Encat, mentre Pippo Gubellini, salirà in sulky a Pascià Lest, altro grande atteso, che ritorna in Italia, dopo il periodo francese, con direzione Lotteria. Un Gran Premio dove tutti i partenti avranno chance d’ingresso nel marcatore per quella che sarà sicuramente una corsa dal risultato cronometrico importante.

G.P. CITTA’ DI TORINO
Un doppio giro di pista particolarmente incerto

Nel Gran Premio Città Di Torino, gli occhi saranno puntati su Tesoro Degli Dei, autore di una bellissima corsa quindici giorni fa proprio sull’anello torinese. Un cavallo che dal rientro non ha mai perso, vincendo tutte e tre le corse in maniera “easy”, destando veramente ottima impressione, anche grazie al suo interprete abituale Pippo Gubellini.
Rientra dalla vittoria del Derby Testimonial Ok che a Roma aveva lottato sin sul palo proprio con Tesoro Degli Dei. Le notizie di un’ottima preparazione, fanno dell’allievo di Holger Ehlert, il contro favorito della corsa. Timone Ek, l’ultima volta che è venuto a Torino, si è portato via il Marangoni. Il pupillo di Luigi Lettieri, è annunciato anche lui in forma nonostante rientri dal Gran Premio Orsi Mangelli di novembre, dove con gran forza e coraggio aveva provato ad andare a prendere il leader con percorso dispendioso. Non possiamo non citare la femmina di casa Legati, Troja D’Asolo, rientrata bene a Roma la settimana scorsa. Viene a Torino con l’ottimismo di tutto il suo staff.

RIPRESE TV IN ALTA DEFINIZIONE (HD)
Per la prima volta l’ippodromo di Vinovo produrrà le immagini televisive per la grande giornata di Costa Azzurra e Città di Torino in Alta Definizione.
Vista la particolare importanza tecnica dei due Grandi Premi il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha autorizzato la realizzazione e la diffusione delle immagini della giornata di corse in HD. All’ippodromo di Vinovo sarà presente lo staff di TeleIppica con un “Service Video” dotato di 10 telecamere in Alta definizione che, in collaborazione con il personale di HippoGroup Torinese, produrrà la diretta della giornata con interviste, pareri dei protagonisti, premiazioni e immagini dalle scuderie. Quattro postazioni giornalistiche per raccontate tutto quanto succederà in pista e dietro le quinte.
In postazione cronaca, come sempre, “The Voice” Franco Pizza, al salotto per le interviste Jacopo Bruschetto ed Elisabetta Busso che si “sdoppierà” anche per effettuare premiazioni ed interviste ai vincitori. E poi una doppia novità per l’ippodromo di Vinovo, una postazione nel recinto d’isolamento nelle scuderie dove a cercare ci carpire le opinioni dei protagonisti e le ultime novità da driver e cavalli dove ci sarà Carlotta d’Agostino.
Le immagini in HD saranno diffuse sul canale 220 di Unire Tv della televisione satellitare su piattaforma Sky.

L’IPPODROMO DI VINOVO PER STUPINIGI
Domenica 17 aprile, all’ippodromo di Vinovo ci sarà anche un incontro tra i sindaci della zona, i vertici dell’Ente Parco e la direzione di HippoGroup Torinese.
Uno degli argomenti della giornata sarà il futuro e lo sviluppo del “Concentrico di Stupinigi”, con la Palazzina di Caccia dei Savoia, le tante cascine, i poderi, i terreni attigui ed il Parco di Stupinigi oggi sotto il controllo della Regione Piemonte.
Il Parco di Stupinigi è confinante con l’ippodromo di Vinovo, la Palazzina di Caccia progettata dallo Juvarra a meno di 2 Km dall’ippodromo stesso. Sul futuro dell’area sud-ovest di Torino i comuni di Vinovo, Candiolo, None, Orbassano, Beinasco e Nichelino nel 2015 hanno firmato un protocollo d’intesa, impegnandosi al fine di ottenere uno sviluppo turistico dell’area di Stupinigi all’altezza della propria storia. All’accordo hanno aderito anche la Città Metropolitana di Torino e l’Ente Parco regionale.

La giornata di corse aperta al pubblico, ad ingresso gratuito, inizierà attorno alle ore 14,45 per terminare attorno alle ore 18,30.

Questa news è stata letta 637 volte dal 15 Aprile 2016