Apr 26

Siracusa Galoppo: resoconto di lunedi' 25 aprile

Ippodromo del Mediterraneo“Pietro il Grande dice no a Zaiman”. Pietro Il Grande questa volta respinge Zaiman. Si risolve in un match già annunciato l’ handicap limitato, che ha impegnato gli anziani sui 2100 metri della pista piccola. Oggi l’allievo di Stefano Postiglione che, all’ultimo ingaggio si era dovuto piegare a Zaiman, fa bene i conti. All’ ingresso in retta d’arrivo Sebastiano Guerrieri, suo conducente, passa di slancio in vantaggio. Rimane in corda fino ai 200 metri di gara, quando dal largo dello schieramento risale il diretto avversario, che si vede respinto l’ultimo timido tentativo di rimonta: il jockey Roberto Fontana,così , deve accontentarsi del posto d’onore. Rimane ancora sul podio lo scarico Zenas, che agguanta la terza moneta del Premio Orsa Maggiore. Comet Grey ha il guizzo vincente e, dopo un arrivo combattuto, sigilla invece la prova sottocloù del convegno di oggi all’Ippodromo del Mediterraneo e riservata ai velocisti. In regia Daniele Scalora bravo a trovare un ottimo varco ai 250 metri dal traguardo e a volare sul palo, lasciando in lotta per la migliore piazza Lady Tary e Air Zan. I due nello stesso ordine completano il podio del Premio Mir Lussac. Prossimo convegno di galoppo previsto per il 1° Maggio, giornata conclusiva della Festa della Fragola, che colorerà e profumerà la struttura di Contrada Maeggio-Spinagallo già da venerdì 29 Aprile.

Questa news è stata letta 358 volte dal 26 Aprile 2016