Mag 4

Capannelle Galoppo: le corse di venerdi' 6 maggio

Capannelle GaloppoTRIS di apertura e gran bel programma alle Capannelle in attesa del Dubai Day di domenica. Un bel pomeriggio alle corse alle capannelle. Come sempre potremmo dire ma forse questa volta anche di più in termini di interesse, incertezza e spettacolo. Domenica sarà giorno di grande premio, l’atteso Presidente della Repubblica, ma sarà anche Dubai Day con eccellenti corse di contorno e con il consueto patrocinio del Turf Dubaiano che è ormai una tradizione graditissima e importante le cui radici affondano nel tempo.
Proprio per questo, meglio per permettere che la pista in erba sia perfetta come sempre è stata messa a riposo per tutta la giornata cosi che il dirt ovvero la pista all weather ha avuto via libera per tutte le sette corse. Riuscite benissimo con una media di ben 10 cavalli per ogni corsa. Non manca la tris, questa volta di avvio, che alle Capannelle si sa è una costante. Tutti anziani sul miglio e in 12 tra i quali Scatenate l’Inferno, Boris Grigoriev, Rohero, Voila la Profusion, Sunray Spirit, Ciumbalicca, Ciquinquira, La Tripolina. Bella e incerta come deve essere una tris. Ci sarà spazio anche per i due che sono, al momento, la realtà più incoraggiante, le loro corse sono sempre state ricche di protagonisti, un buon segnale. Questa volta una maiden sui 1200 con 11 cavalli in gabbia, bene.
Ci sono anche due condizionate, quella per i tre anni sarà sui 1200 e tra gli altri sono in campo cavalli come Catalina Bay, listed winner, Giogiobbo stimato, Peppe’s Island plurivincitore e Pericolo Imminente. Sul milgio invece la condizionata per gli anziani con Change of Moon, Mewat, Rimbaud, Ridge Races, Stunfaiu, Samitri e Quiz Evolution.
Bel campo come del resto quelli di tutte le corse, due le perizie, tre le maiden e due le condizionate con distanze da 1200 a 1600 e domenica, come detto, Presidente della Repubblica e Dubai Day.

Questa news è stata letta 447 volte dal 4 Mag 2016