Mag 5

Arcoveggio: le corse di sabato 7 maggio 2016

Ippodromo BolognaCadetti in vetrina all’Arcoveggio Il primo dei due sabati di maggio del trotto bolognese, offre una ben remunerata vetrina alla leva 2012, con un sestetto di prestigiosi cadetti impegnati sulla distanza del miglio in un contesto estremamente equilibrato, privo quindi di figure di secondo piano. L’accattivante intersecarsi di forme pone di fronte la classe del veneto Tedo Fks, stabilmente nell’elite della generazione ed ancora interpretato da Andrea Farolfi, ai continui progressi di Trainer Bi, suo corregionale ma di scuola toscana e guida di Enrico Bellei e segnala l’ascesa del lombardo Tinto Del Nord, con il giovane emergente Lorenzo Besana, senza trascurare le qualità atletiche di Tayler Di Pippo, ennesima proposta di successo per Alessandro Gocciadoro. Dal canto suo, l’ospite laziale Tank Ghil Sm è a caccia di un successo dopo una innumerevole suite di piazzamenti, accompagnato dal solido talento di Dario Battistini, mentre per Tom Ford Bi l’impegno odierno è tappa fondamentale per la scalata ai vertici nazionali, dopo sprazzi di talento intervallati da prove interlocutorie o addirittura deludenti che hanno caratterizzato l’autunno inverno del dotato pupillo di Vp Dell’Annunziata. Cavalli di qualità ma anche passerella per driver da top ten nazionale, questa la cartolina dall’Arcoveggio dove Andrea Farolfi e Uma Laumar si candidano al successo nella sfida delle ore 14.55, trovando in Urrà del Rio e Lorenzo Besana una intrigante ed inedita coppia di agguerriti avversari; poi, alla seconda, manche d’apertura della duplice e decisiva sfida tra gentleman nelle eliminatorie del Campionato Italiano di categoria, notevoli chance in ottica Finale per Filippo Monti grazie alle qualità atletiche dell’ospite veneto Selvatico Cof, in alternativa Sharif Dei Rum con Canali alla ricerca del riscatto dopo la delusione patita qualche giorno fa, oppure Sama Jet, atout di Matteo Zaccherini per il training di Sandro Capenti.
Si torna a parlare di tre anni con un miglio dal notevole livello tecnico che vede il plurivincitore Uet Wise As severamente esaminato da Ulissemar e Uddhar Bi, il tutto per confermare le ambizioni in chiave classica da parte della giovane portacolori di Carlo Pietransanta che Enrico Bellei guiderà da par suo contro colleghi di chiara fama come Gocciadoro e Vp Dell’Annunziata. Alla quarta, ecco di nuovo in pista i dilettanti nel redde rationem del Trofeo, miglio per affidabili anziani con la forma di Pennebianca Horse a regalare speranze di promozione a Zaccherini e la qualità di base di Ortensia Pit da segnalare con la guida di Filippo Monti, mentre per Pocket Kronos l’obiettivo è il gradino più alto del podio, con Carlo Hudorovich fuori dai giochi non avendo partecipato ad altre eliminatorie.
Si torna stabilmente tra i professionisti al sopraggiungere della quinta corsa, miglio per cadetti di buona caratura agonistica, Tresor Effe prima scelta al tot e Tropesien in alternativa, match che vede il giovane Besana sfidare il campione Bellei, in una sorta di scontro intergenerazionale, mentre alla settima Renee Dvs e Bellei troveranno sulla loro strada l’atletica Rugiada Sm ed il suo partner Vp Dell’Annunziata, per chiudere con Rambo Zs, plebiscitario favorito in un handicap nel quale la lotta sarà per le posizioni di rincalzo con Revolver e Rachmaninov Bigi candidati al podio.
PROSSIMI APPUNTAMENTI: ore 15 GIOVEDì 12; SABATO 14 MAGGIO, stessa ora, CORSE e Animazioni per famiglie.

Questa news è stata letta 363 volte dal 5 Mag 2016