Mag 10

Arcoveggio: le corse di giovedi' 12 maggio 2016

Arcoveggio Arrivo GP Repubblica 2015Lotar Bi, progetti di vittoria. Giovedì all’insegna del divertimento e di buoni spunti tecnici all’Arcoveggio, con gli anziani padroni della scena grazie ad un intrigante handicap sulla media distanza investito del ruolo di clou della giornata, e driver di grido ad impreziosire il convegno aperto dalla seconda Tris, prologo pomeridiano che alle 14.55 vede ben tredici soggetti di cinque e sei anni sfidarsi sui due giri di pista.
La disamina della giornata parte dalla prova a maggior dotazione, sesta del palinsesto, con undici specialisti al via divisi in due nastri: otto i binomi collocati allo start, tre i penalizzati, quest’ultimi a far valere caratura superiore e palmares di tutto rispetto.
Reduce da una lunga trasferta napoletana in occasione della kermesse legata al Lotteria, Lotar Bi torna a Bologna con cospicue chance in ottica vittoria e la guida di talento del suo mentore Alessandro Raspante, mentre il toscano One Love si propone come alternativa, in virtù di una forma all’insegna della regolarità e della prestigiosa partnership con Enrico Bellei, anche quest’anno saldo leader della classifica riservata ai driver professionisti. Il notevole feeling con lo schema -leggi velocità nei nastri e predisposizione alle distanza lunghe- di Polinesia, induce a non trascurare la matura giumenta di stanza a Cesena, anche oggi guidata da Marco Volpato come in occasione del recente primo piano vittorioso ottenuto all’Arcoveggio, mentre strizzano l’occhio al podio il giornaliero New Dream Rex e il fighter Naldo Benal, guidati rispettivamente da V.P. acronimo sotto il quale si cela l’affermato Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata e da Salvatore Valentino, trainer di fiducia dei soggetti griffati Benal.
La prima corsa del convegno sarà, come anticipato in sede di presentazione, abbinata alla scommessa Tris, e vede la marchigiana Sabina Mail rivestire prepotentemente il ruolo di prima scelta, grazie ad un invitante numero uno avuto in dono dalla sorte, nonché da una forma al diapason e non ultimo dalla guida del sempiterno Bellei; in alternativa, la grintosa Scilla Gso, con un lanciato Lorenzo Baldi in regia e Scarlet Matto, velocista di valore che Antonio Greppi guiderà da par suo.
Bellei in evidenza anche alla seconda, il suo Troi Holz ha già mostrato evidenti doti atletiche e oggi trova avversari temibili ma abbondantemente alla sua portata, tra tutti, i corregionali Tucson Dei Greppi e Tanita, proposte in formato esportazione di Capanna e Moni, mentre la terza vivrà sul preventivato match tra il brillante Unicum RL, Cheli in pista e Favaron in regia, e Uraco Ferm, ancora Bellei, ed alla quarta, quasi un plebiscito per Thiago Dei Daltri e Filippo Monti, con Thriller Np e Moretti possibili antagonisti in ottica primato.
Anziani di lungo corso e dai garretti d’acciaio si sfideranno a suon di parziali alla quinta corsa, con Provenza e Pinerolo a dar fuoco alle polveri nelle fasi d’avvio e Oscar Benal ad osservare con precipuo interesse per intervenire nelle fasi topiche sfoggiando la consueta grinta, poi, tre anni alla settima, con Une Histoire e Cheli in grado di bissare la recente vittoria bolognese nel gradito clichè tattico all’avanguardia. Anziani guidati dagli allievi alla ottava, corsa aperta alle più svariate soluzioni tattiche con Orata Jet e Angela Capuano sfidate da Per Bibi e Luca Schettino, mentre la classe di Saetta Degli Dei potrebbe accompagnare sul podio il diligente Mattia Lagorio. E arrivederci all’insolito appuntamento del sabato.
PROSSIMO APPUNTAMENTO: ore 14.55 SABATO 14 MAGGIO, CORSE e Animazioni.
MULTISALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 375 volte dal 10 Mag 2016