Set 1

Padova: la riapertura delle Padovanelle

Prologo agonistico che prelude ad grande autunno per il trotter di Ponte di Brenta , che venerdì riapre i battenti alla luce del giorno dopo una lunga estate sotto i riflettori , alle 15.45 infatti, andrà in onda la prima delle nove corse in programma in una giornata che regala ai tre anni la prova a maggior dotazione.
Sulla pista resa ancora più veloce e soffice dai lavori effettuati durante il mese di agosto, saranno sei i contendenti di un miglio dai notevoli spunti tecnici , con rilevanti individualità ricche di ambizioni classiche come Galantez , sulla quale sale il pluridecorato driver belga Jos Verbeeck, oppure Giasmine Bi, senza dimenticare le presenze del progredito Genio Vita e del grintoso Golpe del Rio. Risultato in bilico tra i quattro sopracitati ma chance anche per gli outsider, Gonzales Valm ,reduce da una proficua campagna in quel di Cesena e per Gherswin, la cui velocità iniziale potrebbe essere foriera di una ben remunerato piazzamento.
La giornata si dipanerà sull'onda di prove emozionanti con gli anziani protagonisti dal sottoclou, anche qui, prospetti dal passato classico si disputeranno la ricca borsa in palio, con la vittoria in bilico tra il decaduto Concord Roc, a segno nel Gran Premio Padovanelle 2004 , Elliot du Kras, uno dei migliori esponenti della generazione 2001 ed Ehiz , un panzer che vanta un record di 1.12.6 ottenuto a Milano in luglio, senza dimenticarsi della leggiadra Enia Ors, che tre anni orsono si ascrisse proprio a Padova il Criterium Veneto , primo alloro di spessore assoluto della sua brillante carriera giovanile. In chiusura, For me alla ottava e Benigni Or alla nona da seguire per la vittoria non prima di aver dato appuntamento agli appassionati a domenica 3 settembre per l'attesa giornata gentlemen a partire dalle 15.15.

Questa news è stata letta 800 volte dal 1 Settembre 2006