Ago 3

Cesena: resoconto di martedi' 2 agosto 2016

 Premiazione Premio Gruppo Orogel 2016Semifinale Superfrustino Sisal Matchpoint Martedì 2 agosto, si è disputata l’ultima semifinale del Superfrustino Sisal Matchpoint, che ha promosso i due finalisti, regalando pathos, emozioni e qualche fuori programma, il tutto in una scenario ricco di luci e con un folto pubblico ad ammirare le gesta dei campioni delle redini lunghe ed applaudire il sorprendente esito sportivo che ha visto Antonio Greppi e Santo Mollo strappare l’ambito pass per il 20 agosto. Prima tra le prove abbinate al trofeo per driver era la terza corsa, che ha visto Antonio Greppi dominare in sediolo a Ramira Cof dopo percorso manovrato al largo di Stiaccino Jet, secondo su Shango Group, il tutto al considerevole ragguaglio di 1.14.0; poi, grande delusione per i tifosi di Roberto Vecchione a causa della performance negativa del favorito Pepè Gianfi, a picco dopo aver condotto liberamente grazie al free way di Offensore Op e senza argomenti contro il forcing di Rob Mabel, guidato con fiducia ed eccellente scelta di tempo da Santo Mollo e preminente in 1.15.9 su Purley’s Treb e Pinky Ek. Serata poco fortunata sin qui per Roberto Vecchione, ancora favorito grazie alle indubbie chance di Top Model Ok, ma costretto all’uscita di scena a causa di un irrimediabile errore della sua allieva a tutto vantaggio del trascurato Take Me Home che ottimamente guidato da Antonio Greppi ha battuto in open stretch un encomiabile Theodore Ans e la superstite Tequila Gk. Tre giri di pista e grande equilibrio al betting della sesta corsa, una maratona che Vp Dell’Annunziata non ha letto con attenzione dal punto di vista tattico, costringendo il suoi allievo Samurai Be ad un prematuro sprint ad un giro dal termine, con il risultato di perdere chance preziose in ottica promozione e di osservare da spettatore l’arrivo a fruste alzate tra Sunshine Kronos e Phebo Rivarco, con quest’ultimo preminente in 1.15.4 sui 2400 metri per la gioia di Antonio Esposito ed il rammarico del secondo arrivato Roberto Vecchione, mentre un attento Federico Esposito ha accompagnato Salice Dei Rum sul terzo gradino del podio. Tutto ancora da decidere alla settima corsa – Premio Gruppo Orogel -, l’evento più ricco della serata e decisivo per il passaggio del turno, con il favorito in mano a Vecchione, quella Suerte’s Cage che non ha fornito prestazione in linea con le attese finendo solo quarta dietro alla splendida vincitrice Stella di Azzurra, che in 1.12.3 ha consolato Ale Gocciadoro dalle delusioni patite in serata, mentre Osiride Grif arrivava seconda ed al terzo posto è giunto Pipino Baggins.

Classifica driver della quarta semifinale Superfrustino:

ANTONIO GREPPI 20
SANTO MOLLO 16
ANTONIO ESPOSITO ’90 14
ROBERTO VECCHIONE 12
ALESSANDRO GOCCIADORO 12
FEDERICO ESPOSITO 11
V.P. DELL’ANNUNZIATA 10
GIUSEPPE LOMBARDO JR. 7
TOMMASO DI LORENZO 3
DAVIDE DI STEFANO 0

Accedono alla Finale di sabato 20 agosto: ANTONIO GREPPI e SANTO MOLLO.

Questa news è stata letta 238 volte dal 3 Agosto 2016