Ago 22

Merano: resoconto di domenica 21 agosto 2016

Ippodromo MeranoAnima Mundi a sorpresa Fuori gioco i favoriti, nel Premio Caimi per i saltatori di 3 anni al debutto colpaccio di Davide Columbu in sella al portacolori de Il Cavallo in Testa: quota vincente 24 Quando si ha che fare con le corse per debuttanti spesso le previsioni lasciano il tempo che trovano, ma questa volta hanno proprio fatto saltare il banco. Il Premio Caimi per i 3 anni alla prima volta alle prese con le siepi hanno visto emergere Anima Mundi, tra i pochi a saltare con una certa precisione e interpretato con saggezza e coraggio da Columbu. Ha affiancato il favorito L’Industriale in curva, quando quest’ultimo alle prese con la penultima siepe è stato vittima di una ricezione sfortunata lasciando per le terre Bartos e dando il via libera ad Anima Mundi, reattivo nel controllare l’attacco conclusivo di Sevilla Real. Terzo Strategic View, altra sorpresona, per una trio a quota shock da 4.335 euro.
Da annotare nel pomeriggio di Maia, ancora una volta premiato da un pubblico numeroso, il tris di successi targati dal trainer Favero (oltre ad Anima Mundi, l’atteso Astro Benigno con Bartos sulle siepi e My Isla in piano con Altenburger) e il doppio del team Adel-Rota-Wendel nelle altre piane grazie a Le Puy de Sancy e Troppo Forte.
Nello steeple d’apertura è emerso Kauto Sweety con Satalia bravo ad anticipare Larsen Bay, mentre il cross è stato appannaggio di Zikjpaki sfuggito alla rincorsa di Dzacheron
Prossimo pomeriggio di corse DOMENICA 28 AGOSTO, giornata del 4° Palio del Burgraviato con i Comuni abbinati ai cavalli Haflinger e ai Purosangue con finale-novità “Gara delle botti” e tanti atleti attesi in dirittura d’arrivo. Sul piano tecnico spicca il Premio Piero e Franco Richard, per gli steepler novizi di 4 e 5 anni, prima classica del ciclo ostacolistico di Maia che culminerà, il 24-25 settembre, nel 77° Gran Premio Merano Alto Adige.

Questa news è stata letta 208 volte dal 22 Agosto 2016