Ago 26

Cento cavalli per il terzo round di Toscana Endurance ...

Cento cavalli per il terzo round di Toscana Endurance ...Prende il via questo fine settimana la seconda parte di Toscana Endurance Lifestyle 2016, che dopo il successo e il grande spettacolo dei primi due round di luglio si prepara ad altri due appuntamenti di alto livello nella Tenuta e all’ippodromo di San Rossore. Cavalli e cavalieri saranno nuovamente impegnati lungo il percorso già teatro poche settimane fa della prima prova mondiale dell’HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum Endurance Cup Festival, del campionato italiano assoluto e della gara internazionale Ladies.

Da venerdì a domenica, ad aprire il “secondo tempo” di Toscana Endurance Lifestyle 2016 che si concluderà l’11 settembre con il week end incentrato sul campionato italiano under 14, saranno ben sette gare. Sabato la scena sarà tutta per le due categorie internazionali (120 km e 120 km junior & young riders), mentre domenica l’attenzione sarà concentrata sulla prova internazionale sugli 81 chilometri e sulle tre prove (81 km, 59 km e Debuttanti 28 km) valide per la sesta tappa del campionato regionale toscano e sulla gara riservata agli esordienti sulla distanza dei 40 chilometri.

Il terzo round di Toscana Endurance Lifestyle 2016 è destinato ad affermare ulteriormente la centralità di San Rossore per l’endurance italiano, che in questo fine settimana vedrà confrontarsi un centinaio di binomi. Grandi numeri, anche in questa occasione, lungo un percorso che, dopo aver ospitato poche settimane fa i migliori cavalli e cavalieri si appresta a farlo con i tanti binomi italiani – molti dei quali giovani – che stanno “studiando” per raggiungere il top. Ad assecondarli in questo loro progetto ci sarà il percorso della Tenuta di San Rossore, pianeggiante, ombreggiato e con fondi sterrati, che a luglio si è segnalato per agevolare medie orarie di altissimo livello mondiale e che anche stavolta garantirà a tutti i partecipanti di dare il meglio. E proprio in questo senso che Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli e sistemaeventi.it si sono mossi per migliorare ulteriormente il tracciato, “battezzato” con successo nei primi due round dai top rider arrivati in Toscana da ogni parte del mondo.

Particolarmente importante e numerosa si annuncia la partecipazione alle gare del Campionato regionale toscano, che per la sua sesta tappa porterà a San Rossore decine di binomi in tutte le categorie. Al via, nelle altre prove del fine settimana anche la campionessa italiana 2016 Costanza Laliscia, impegnata sabato nella 120 km junior & young riders, il campione italiano 2015 Daniele Serioli e la vice campionessa italiana 2016 Carolina Tavassoli Asli, che gareggeranno sempre sabato sulla distanza dei 120 km.

Questa news è stata letta 160 volte dal 26 Agosto 2016