Ago 31

Premio Teleromagna

Premiazione Teleromagna 2014- CRITERIUM ROMAGNOLO -

Inizio scoppiettante per il mese di settembre al Savio, con la tradizionale parata dei puledri impegnati nel Premio Teleromagna - Criterium Romagnolo, posto come settima corsa della serata ed un divertente corollario ad incorniciare un giovedì di trepida attesa per il gran ballo finale del Campionato Europeo, luminoso epilogo di una stagione ancora una volta in grado di soddisfare le notevoli aspettative dell’appassionato pubblico romagnolo.

La corsa centrale, Premio Teleromagna – Criterium Romagnolo, è un miglio per sei, con l’esperienza dello stacanovista Very Good Zs a calamitare il pronostico in virtù di un ruolino di marcia che vede l’allievo del duo Zanetti/Farolfi in pista quattro volte, con due vittorie, un terzo posto al debutto ed una inattesa rottura a metà del suo avvicinamento alla tappa odierna. Dalla costa campana risale Voilà Pride Gar, griffe di Antonio Di Nardo e voci di una condizione al top che la indicano come valida antagonista al favorito assieme a Valencia Min, una Varenne abbonata al marcatore che Enrico Bellei guiderà da par suo.

Alle 21 il canonico fischio d’inizio, con i gentlemen ad accompagnare nell’agone una folta rappresentativa di cadetti capeggiati in sede di pronostico dal fratello d’arte Tai Lest, noto consanguineo di Pascià e Rania che il team di Leonardo Cecchi affida a Filippo Monti con la certezza di poter aspirare al bottino pieno nonostante le referenziate presenze di Tropea Trio, con Canali e di Temi Mail atout di Matteo Zaccherini per il training di Battista Congiu.

Alla seconda, eccellenti tre anni sui due giri pista e scelta difficile per la gran qualità in campo, ci proverà Unicum Bigi, velocista di stanza Trieste in trasferta con Manuel Galeazzi e Uragano Dei Lady, recente vincitore sulla pista ed oggi di nuovo in versione Gennaro Riccio. Alla terza, match tra Top Gun America, cadetto dai nobili ascendenti guidato da Renè Legati e Terrific Pick, teutonica di marca Ehlert che Vecchione attende ad un riscontro vittorioso dopo una lunga suite di piazzamenti. Anziani di lungo corso si affrontano alla quarta, miglio che pare tagliato su misura per Renè Palle Bigi, altra valida pedina del giovane Legati, con Oblio dei Venti e Putnik D’Aghi valide e temibili alternative, mentre alla quinta i riflettori illuminano la sfida all’Ok Corral tra Saetta dei Venti e Sabine Inn Ronco, con la coppia Stellaria Jet/Farolfi in agguato.

Alla sesta, ancora l’esperienza degli “age” con Sophiaz e Bellei favoriti dalla plebiscitarie chance dopo tre vittorie a fila ed uno spiccato feeling con lo schema odierno, nastri e doppio chilometro assai graditi anche a Pablo di Jesolo e Salice dei Rum, per chiudere con Ulena Grif, carta dal cospicuo seguito al betting che Antonio di Nardo giocherà da par suo affrontando con fiducia l’inespressa Ummagumma, con Bellei e Un Jumbo Zs, trevigiano di casa Zanetti annunciato nel migliore assetto con Andrea Farolfi in cabina di pilotaggio.

Per “Autori in Pista”: ospite la giornalista Elide Giordani.
L’ultimo appuntamento con la rassegna di scrittori “Autori in Pista”, vedrà ospite la giornalista Elide Giordani che presenterà il suo libro: “Interviste per la Citta”. Il volume, che sarà illustrato dall’autrice nel corso dell’intervento condotto da Paolo Morelli, raccoglie settanta interviste che descrivono personaggi e fatti salienti della città di Cesena.
RESOCONTO DI MARTEDI’ 30 AGOSTO 2016
PREMIO BRONCHI COMBUSTIBILI

Serata gentleman al Savio con i migliori dilettanti del panorama nazionale che si sono sfidati in pista regalando pillole di classe, come quella esibita da Matteo Zaccherini nel clou di serata – Premio Bronchi Combustibili 100 anni-, un intricato handicap che il due volte campione italiano ha vinto di giustezza in sediolo alla sua Rajà Horse, acquattata alla corda per gran parte del percorso e poi tonica nel battere per corsie interne l’accorrente Para No Verte Mas e la Samantha Group.

Anche la sesta corsa – Memorial Franco Bronchi – ha regalato emozioni, con un arrivo davvero al cardiopalma che ha visto prevalere la prestanza di Top Model Ok davanti all’iniziale battistrada Timast e a Talita’s Cage, il tutto in 1.15.5 e con un ispirato Michele Canali alle redini della vincitrice allenata da Giancarlo Baldi.

Il prossimo appuntamenti di corse:

Sabato 3 settembre: 82° CAMPIONATO EUROPEO DI TROTTO – TROFEO HERA

Eventi collaterali:

Sabato 3 settembre: - APERITIVO PER TUTTI ore 19.00
- MADRINA D’ECCEZIONE
- FUOCHI DI MEZZANOTTE!

Ingressi Campionato Europeo: entro le ore 20,00 : 2,00 euro per tutti
Dopo le ore 20,00 : intero 5,00 euro - ridotto 2,00 euro

Questa news è stata letta 238 volte dal 31 Agosto 2016