Set 12

Siracusa: resoconto di sabato 10 settembre 2016

Ippodromo del MediterraneoTundrast e Camden Zac fanno il loro dovere. Tundrast, reduce da record su pista di 1.12.3, agguanta il terzo meritato successo consecutivo all’ Ippodromo del Mediterraneo. In totale controllo la portacolori di Stefano Tamburlino capeggia il podio del Premio Siviglia, prova centrale di trotto. Ci crede e ci prova Tesis Gv, ma Tundrast respinge il suo attacco e la argina al posto d’onore. Scende di un gradino il podio, Taiutù Erre che, dopo due seconde piazze, deve accontentarsi della medaglia di bronzo. Questo l’esito della condizionata che ha raccolto indigeni di quattro anni dietro le ali dell’autostarter. Sulle piste siracusane, oggi, in scena anche i ritmi del galoppo. Ad aprire il convegno la prova più attesa, cha ha confermato la strepitosa forma di Camden Zac. Anche la giovanissima allieva di Antonio De Luca conquista il terzo successo consecutivo. Sfrutta l’ottimo feeling con il fantino Sebastiano Guerrieri per dire no a Captain Glow e Digonient. Sono questi ultimi, a completare, nell’ordine, l’arrivo del Premio Formentera che ha impegnato la nursery sui 1300 metri di pista sabbia. Cape nero per i fantini in sella, in segno di lutto, per la prematura scomparsa del proprietario di cavalli Sebastiano Sortino

Questa news è stata letta 141 volte dal 12 Settembre 2016