Set 13

Arcoveggio: le corse di giovedi' 15 settembre 2016

 arrivo Continentale 2015Puledri in vetrina nel giovedì bolognese In attesa della magnifica 68° edizione del Gran Premio Continentale che domenica porterà l’ippodromo bolognese sotto i riflettori internazionali, tornano i giovedì all’Arcoveggio, fil rouge stagionale che manterrà serrata cadenza sino a fine anno, con un’unica eccezione in concomitanza con la festa patronale del 4 ottobre, quando le corse si terranno in un inedito appuntamento del martedì con i puledri grandi protagonisti del Criterium. Un po’ come nel convegno odierno, allorchè otto esponenti della leva 2014 incroceranno le armi sulla breve distanza.
Incerta e tecnicamente riuscita, la prova più ricca del pomeriggio propone individualità dalle notevoli qualità atletiche, come, per esempio, Village People, ospite toscana presentata da Edoardo Baldi, che ne è anche allevatore, reduce da un brillante primo piano a Montecatini, oppure Volpoca Jet, allieva di Michele Raimo che unisce ad un’eccellente genealogia, modello accattivante e forma in ascesa, come testimonia il recente successo triestino, senza dimenticare l’area regolarità di Venus du Lac, tre volte seconda in altrettante uscite con partner diversi ed oggi in versione Vp dell’Annunziata.
Si parte alle 15.00 con Uta Jet alla ricerca del triplete, mission affidata a Nando Pisacane e severamente testata da Ulena del Rio, Vp in regia e Uganda Luis, con Beppe Lombardo catch per conto di Erik Bondo, mentre alla seconda il testimone passa ai quattro anni impegnati sulla media distanza, in un contesto dalle intricate maglie tattiche che Tiger Allez e Vecchione potrebbero risolvere da front runner, guardandosi in arrivo dal finish di Totuccioprincy e Alessandro Muretti. Alla terza, difficile reperire un avversario per la plebiscitaria favorita Up All Night, pupilla di Holger Ehlert guidata dall’immarcescibile Vecchione, che ne è allenatore, allevatore e proprietario, ben quattro volte vincitrice nel 2016 e in predicato di giungere a quota cinque contro avversari teoricamente inferiori su cui spicca Uomo Show, altro inviato di Erik Bondo con Lombardo ad improvvisarne le mosse.
Figli d’arte ad alzare l’asticella in occasione della quarta corsa, miglio per cadetti che la figlia della grande Island Effe, Tanay, si giocherà in chiave tattica contro Trivet Cash, erede della classica Crysler Cash per una sfida tra talenti delle redini lunghe come i toscani Beppe Lombardo e Edoardo Baldi.
Poi, gentleman a bordo dei propri portacolori e favoriti del pronostico per il “biondo” Nedved Kyu, carta di Carlo Hudorovich su cui faranno la corsa Sama Jet e Zaccherini e Orientor Of Nando con il bresciano Alfredo Galeazzi. In chiusura, Saba e Manuel Pistone alla settima con Rolex Winner e Congiu labili alternative, mentre alla ottava, con i nastri a mischiare le carte e la media distanza a complicare il compito a qualcuno, Roi de Coeur, Oblio dei Venti e Re Robintor, sono i nomi di provenienza toscana segnalati per una trio formato esportazione. E arrivederci a domenica, per la grande kermesse del GP Continentale e del suo Filly.

DOMENICA 18 GRAN PREMIO CONTINENTALE-Trofeo BetterSlot e GP CONTINENTALE FILLY, corse internazionali con i più veloci trottatori europei e Grande Festa con PONY da cavalcare e attrazioni per tutti.
MULTISALA HIPPOSPORT APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30, LUN. DALLE 13.

Questa news è stata letta 253 volte dal 13 Settembre 2016