Set 19

Merano: resoconto di domenica 18 settembre 2016

Ippodromo MeranoFavero tris Nuova giornata a favore del sodalizio fra il trainer Paolo Favero e il jockey Joe Bartos: come domenica scorsa centrano una doppietta, grazie al rush finale di Bobo Merenda che piega Giannettoni nella siepi per 3 anni (Premio Rotary Club) e all’allungo di Mishghar a respingere Spettacolo nella siepi per i più vecchi (Premio Roman Bau). Prima Favero aveva anche siglato il cross con Lord of the Nile interpretato dal gentleman francese Gonzague Cottreau. Un tris, dunque, nella duplice veste di allenatore-trainer.
Sorpresa invece in apertura, nello steeple Premio Foto Press Arigossi: con tattica d’avanguardia impostata da Pollioni, l’allievo di Romano (per i colori di Troger) Max and Ruby ha respinto i tentativi di rimonta di Sbarazzino.
In piano successi per Paolo Urru su Itasip, Claudia Wendel su Troppo Forte e Lena Mattuzzi su Apelle Fan.
E ora tutte le attenzioni sul meeting del 77° Gran Premio Merano Alto Adige, SABATO 24 e DOMENICA 25 SETTEMBRE.
Dichiarazione dei partenti del Gran Premio: mercoledì 21 settembre ore 9.30.

Questa news è stata letta 221 volte dal 19 Settembre 2016