Set 6

Merano: anteprima Corsa in Siepi

Dopo il Premio Piero e Franco Richard andato ieri a Vernar, Maia entra nella settimana della Corsa Siepi di Merano. Cavalli di cinque nazioni sono iscritti al clou sugli ostacoli bassi che andrÓ in scena domenica prossima e la Francia si appresta a giocare un ruolo di primissimo ordine con i suoi inviati ed in particolare con gli allievi di Gaullome Macaire che da qualche anno ha preso stabilmente la via di Merano in occasione dei suoi massimi eventi. BALKO e L'AS DE PEMBO sono le sue pedine iscritte alla corsa di domenica, ma sarÓ il primo dei due con tutta probabilitÓ a correrla visto che il secondo, vincitore dell'edizione 2005, ha corso venerdý 1 settembre ad Auteuil uno steeple, mancando la vittoria per una sola incollatura e punta al nostro Gran Premio. Balko non corre invece da giugno quando ha vinto per due volte a Strasburgo ed Auteuil per poi proseguire la preparazione proprio in vista di venire a Merano. Ma non solo Macaire sarÓ a Maia; Yannik Fertillet altro affezionato della pista meranese, ha iscritto Double Six e Le Plessis. Il primo viene da quattro vittorie che, pur se conseguite su piste secondarie della Francia, lo dicono in condizione ottimale. L'ultimo successo risale al 21 agosto. Il secondo Ŕ ritornato alle siepi a Clairfontaine l'11 agosto scorso con un quinto posto dopo due vittorie in piano seguite a piazzamenti in siepi. Da Clairfontaine potrebbe arrivare anche ZARKALI per il training di Chaille-Chaille e sulla scorta di un secondo ed un primo posto in luglio prestazione di rilievo se si osserva che L'As de Pembo era terzo. Lo stesso trainer ha in serbo anche Zaiyad che dopo il nono posto conseguito in trasferta a Cheltenham in Gruppo I, Ŕ rientrato in piano vincendo a Ferragosto. Questi i nomi pi¨ significativi in predicato di venire a Maia dalla Francia dove troveranno ancora i cavalli dell'Est a misurare le loro velleitÓ. Theoden, Gont, Nikodem, Our Majestic, Mega Hit i principali rappresentanti della forma polacca e ceca che figurano tra i candidati alla Corsa Siepi. Improbabile la presenza del tedesco Timolino e del connazionale Siberion tornato alle corse quest'anno peraltro senza brillare. La pattuglia nazionale Ŕ assai ristretta ed ancora una volta affidata alle speranze di Paolo Favero e dei suoi pensionari. La scelta sarÓ tra Anatolio, Mr. Romeo e Sort of Legend: "Vedr˛ dopo la dichiarazione dei forfait di giovedý - dice il trainer - se il campo dei probabili partenti mi darÓ chance, vorrei provare con Mr. Romeo che dei tre mi sembra il pi¨ in forma e adatto".

Questa news è stata letta 835 volte dal 6 Settembre 2006