Ott 14

Arcoveggio: le corse di domenica 16 ottobre 2016

corsa bolognaDomenica divertente e dai cospicui spunti tecnici all’Arcoveggio, con i tre anni a reggere il prestigioso cartellone di metà ottobre grazie ad un’intricata sfida sulla breve distanza priva di figure di secondo piano ed altresì ricca di potenziali mattatori. Ospiti in primo piano nel pronostico del Premio dedicato a Renzo Maccaferri, con Usssel As e Renè Legati in trasferta da Migliarino Pisano pronti a replicare il recente successo ottenuto a Milano e sempre restando in regione, chance di ben figurare anche per Umbral Ferm, inviato di Gennaro Casillo con Afrim Shmidra affidabile interprete del giovane cresciuto sui prati piemontesi della famiglia Pellissero; terza, meritata citazione, per Unique Gar, giumenta dai tangibili progressi atletici, che oggi Manuel Pistone guiderà per conto di Alessandro Gocciadoro, trainer del momento grazie ai numerosi risalti vittoriosi dei suoi talentuosi puledri.
Apertura in grande stile alle 14.25 al trotter felsineo, con i colorati personaggi dei fumetti interpretati dai Cosplayer in giro per il parterre, ma soprattutto con i cadetti impegnati sulla selettiva distanza del doppio chilometro per un possibile match tra lo stimato Tomos D’Aghi, potente allievo di Holger Ehlert guidato da Vecchione, e Top Gun America, fratello della campionessa Lisa, che un plurimpegnato Renè Legati presenta professando fiducia in ottica vittoria, mentre Theodore Ans e Andrea Farolfi si candidano al ruolo di terzi incomodi.
Alla seconda, puledri in bella vista alla ricerca del primo hurrà vittorioso di un giovane carriera, mission che potrebbe arridere al chiacchierato Vasco De Gama, Farofi alle redini e Pollini in regia, senza peraltro trascurare le voci che precedono la trasferta dalla Romagna di Vera Light e Francesco Madonia, nonché la possibilità di un golpe da parte di Victor Trio, oggi in versione Mattia Orlando.
Gentleman e tre anni alla terza corsa, contesto omogeneo che offre visibilità in chiave vittoria sia al milanese Uramaki Lux, interpretato dal suo proprietario Alessandro Russo e gratificato dal miglior numero dietro le ali della macchina, che a Ulysse Laksmy, veneto di nascita e colori, con Giancarlo Moretti in tolda di comando, mentre aspirano al podio l’affidabile Ultraldy Grad e Unica Jet, guidate rispettivamente da Monica Gradi e Massimo Bressan.
Alla quarta spettacolo e cronometri bollenti per la sfida a tre che vedrà impegnati il grintoso Phebo Rivarco, il reuccio dell’estate cesenate Samurai Be e la velocista Sara del Pino, per le guide, rispettivamente, di Vecchione, Andrea Farolfi e Renè Legati.
Tornano in scena i gentleman alla quinta corsa, un miglio per anziani di lungo corso con Richmond e Alessandra Devidè probabili battistrada ed il duo Risk Bieffe/Monica Gradi ad inseguire e per completare il pronostico in rosa, chance per Salazar Laksmy e la combattiva Maddalena Varsori.
Alla settima, Temi Mail e Tequila Np ad inscenare match a suon di parziali mentre in chiusura, plebiscito per Senna Del Pino e Renè Legati con Lobac e Sorens Petit nei panni dei possibili valletti.
PROSSIMI appuntamenti: ore 14.30 giovedì 20; domenica 23 Grande Festa con il PALIO DELLE FELSINARIE fra i Quartieri e i Comuni, con degustazioni, mercatini e tante attrazioni (apertura con stand enograstronomici dalle ore 10).

Questa news è stata letta 250 volte dal 14 Ottobre 2016