Dic 5

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 3 dicembre

 St Georges CrossUn “Memorial” targato St Georges Cross. Trova il primo successo siciliano St Georges Cross che, ribaltando i pronostici, sigla il Memorial Raffaele Festinesi, a ricordo dell'allenatore romano che ha scritto pagine importanti dell'ippica siracusana. Atteso in progresso dal team sui 1100 metri di pista piccola, l’allievo di Salvo Campisi, diretto da Giuseppe Cannarella, beffa per un tempo di galoppo il positivo Kekko, che tornato sulla velocità non delude le aspettative. Scende, invece, di un gradino il podio My Saxy Week che, dopo la piazza d'onore al debutto sulla pista, non riesce ad andare oltre la terza moneta. Il Premio Trastevere, legato all’ippica nazionale, è appannaggio di See You My Friend. Ritorna a correre con i soggetti di tre anni e, dopo aver convinto già l'ultimo ingaggio, agguanta un meritato atteso successo, a scapito dal tandem schierato da Marcello Restuccia: Sopran Cosmic e La Venezolana. Questi ultimi nell’ordine completano la terna della reclamare affrontata sul miglio della pista grande. In sella a See You My Friend un ispiratissimo Federico Bossa, autore di una tripletta in giornata. L’abile fantino milanese è, infatti, protagonista anche con Romanian Boy e Bridge Orteip, nella seconda e nella quarta corsa del convegno di galoppo in scena oggi all'ippodromo del Mediterraneo.
Riflettori accesi adesso sul Meeting Internazionale del Galoppo che, giovedì 8 dicembre, con gare di alta livello ed eventi collaterali, festeggia 21 anni di passione ippica.

Questa news è stata letta 353 volte dal 5 Dicembre 2016