Dic 12

Arcoveggio: le corse di giovedi' 15 dicembre 2016

Ippodromo BolognaGiovani campioni all’Arcoveggio Giovedì dai tratti giovanili all’Arcoveggio, con i due anni grandi protagonisti del clou programmato sul miglio, al quale hanno aderito cinque tra i migliori soggetti del panorama nazionale, dal veloce Vertigo Spin, pupillo di Alessandro Gocciadoro mai come quest’anno ai vertici tricolori con i puledri della sua scuderia, all’ambizioso Very Much Mmg, ennesima realizzazione di Andrea Vitagliano alla cui premiata scuola sono cresciuti fior di campioni in erba, senza dimenticare la precocità di Very Good Zs, campione in fieri reduce da un vittoria bolognese ed in grado di replicare con la solida guida del talentuoso Andrea Farolfi.
Una bella sfida per tre anni apre il pomeriggio bolognese alle 14.50 con Us And Them e Bellei chiamati ad un severo test contro Uxploid Wind e Vecchione, senza peraltro trascurare la qualità di Urgencia, una delle migliori lady della classe 2013 ed ennesima proposta targata Gocciadoro, o la regolarità di servizio di Uramaki Lux, ospite lombardo guidato dal promettente figlio d’arte Luca Schettino.
Alla seconda il testimone passerà ai gentleman con Matteo Zaccherini e Sax As prime scelte di un miglio dal pronostico aperto anche agli inserimenti di Risk Bieffe, con la proprietaria Monica Gradi e di Omagis Epi, carta di Filippo Monti preferito al discontinuo Piromane Lod, il cui valore aggiunto è rappresentato dalla guida del celebrato Michele Canali.
Riflettori sui cadetti in pista alla terza corsa, due i giri per i sei contendenti, su cui spiccano la giumenta Tornesina Vol, garretti al fulmicotone ma rendimento a fasi alterne, che si incaricherà della leadership tattica sin dalle prime battute accompagnata dal bravo Schettino Jr, e la veneta Tosetta Spritz, lady di casa Sarzetto con il giovane Manuel Pistone in sediolo, mentre Tornado Rl e Terrifick Pick saranno in lizza per la vittoria con le consuete partnership di Bellei e Vecchione.
Alla quarta, rientro da seguire con curiosità per Unlimited Cr, da qualche tempo passato alle cure di Holger Ehlert ed oggi guidato da Vecchione, con la distanza dei duemila metri a offrire opportunità di vittoria anche a Uragano D’Ete e Udinì Font, solidi atout per Bellei e Andrea Farolfi.
Nastri e media distanza alla quinta corsa, protagonisti i quattro anni con il penalizzato Tornado Del Pino chiamato a compito impegnativo contro coetanei assai rodati, da Tomahawk Lg a Tiffany Effe, passando per Truxelli.
Alla settima, Sofort Rl trova numero, il due, guida, Vp Dell'Annunziata, e avversari ampiamente alla portata per bissare il recente successo patavino, in alternativa, il giornaliero Ronaldinho Tres con Volpato e Sonny Francis, improvvisato da Bellei; per chiudere nel segno di Pin Speed Gad, pedina di Roberto Vecchione, ai vertici della ottava corsa con la giravolta in partenza e la media distanza da percorrere ad esaltarne le qualità tecniche davanti a Stevemcqueen Treb e al ritrovato Liberto.
Prossimo appuntamento: ore 14.30 domenica 18 dicembre.

Questa news è stata letta 1675 volte dal 12 Dicembre 2016