Dic 27

Siracusa Galoppo: resoconto di lunedi' 26 dicembre

 Team ShukalUn Memorial Francicanava tutto per Shukal. Dinanzi ad un numeroso ed entusiastico pubblico, Shukal e Giuseppe Cannarella scrivono i loro nomi sull’albo d’oro del Memorial Gaetano Francicanava, edizione 2016. L’handicap principale, sui 2100 metri di pista piccola, tris-quartè-quintè, riservato ai cavalli di 3 anni oltre ha il suo protagonista nel portacolori della scuderia di Giusy Guida. In mezzo ad un gruppone convulso di ben 17 cavalli tutti pronti allo spunto finale, ai trecento metri dal traguardo, Shukal cambia marcia e vola verso la tanto emozionante meta raggiunta. Piange di gioia il giovane Giuseppe Cannarella che lo interpreta in maniera magistrale e lo difende dall’ottimo tandem dell’Alca Torre di Canicarao: Celticus e Ottaviano Augusto. La tris-quartè-quintè è completata Wonder Hide e da Futuro Anteriore.
Si registra una pagina di bel galoppo siracusano baciato da un pomeriggio primaverile. Da fotofinish gli arrivi delle due condizionate suddivise per età. Tra gli anziani del Premio Samedi Soir, Traditional Chic stampa sul palo il grigio Comet Gray, favorito alla vigilia. Dutch Breeze agguanta la terza piazza. I due anni, invece, assistono alla lotta serrata tra Time to Live e Captain Glow che stracciano ogni pronostico del Premio Ibleo. Sui 1700 metri della pista piccola giunge terzo King of Malta. Il galoppo siracusano chiuderà l’anno 2016 con il previsto convegno ippico del 31 Dicembre. Poi darà avvio al 2017 con l’Epifania, festeggiata dal Premio Sicilia altro handicap principale e successivamente con il Galà Internazionale del Galoppo il 15 Gennaio. Insomma Siracusa ancora al centro della grande ippica.

Questa news è stata letta 337 volte dal 27 Dicembre 2016