Gen 5

Arcoveggio: le corse di venerdi' 6 gennaio 2017

 arrivo GP Vittoria 2016Bologna festeggia l’Epifania ergendosi a capitale del trotto italiano grazie alla disputa del Gran Premio della Vittoria-Trofeo QN il Resto del Carlino QS e ad un palinsesto dall’accattivante trama tecnica su cui spicca la Tris, quartè e quintè nazionale, il tutto in un pomeriggio di grande suggestione che dalle 15.00 alle 18.30 terrà desta l’attenzione dell’affezionato pubblico felsineo e quello che convergerà da tutta la penisola.
Dopo le sorprendenti vittorie di Occhiata Jet e Sunrise Dancer, targate rispettivamente 2015 e 2016, il GP Vittoria propone il suo intrigante schema tattico fatto di partenza con i nastri, distanza selettiva dei 2400 metri ed un intersecarsi di forme agonistiche, che mette in contrapposizione ospiti provenienti dalle più svariate realtà ippiche nazionali, undici per la precisione, senza figure di secondo piano o ai margini del pronostico e, nello stesso tempo, senza star dai preminenti favori del betting.
La forma di Suerte’s Cage, unita alla guida di Enrico Bellei e ad un’ottima collocazione tattica, induce a non trascurare il sei anni allenato da Holger Ehlert, ma non mancheranno i sostenitori di Sonny Club, specialista di Edoardo Baldi anch’esso al via dalla prima fila, così come incuriosisce la presenza del progredito Travolta Treb, neo anziano che nel 2016 ha inanellato ben tredici successi, grazie al professionale training di Arnaldo Pollini, e che oggi sarà guidato da Andrea Farolfi.
Spostando i riflettori sulla seconda fila dello schieramento, non passano inosservate le presenze di Rombo di Cannone e Oudry Dei Veltri, campani dalle brillanti frequentazioni classiche che tornano in Emilia per recitare ruolo di assoluto primo piano accompagnati rispettivamente da Antonio di Nardo e Antonio Greppi, mentre la vecchia conoscenza Oncle Photo Vl -vincitore dell'edizione 2014- si avvierà, solo soletto, da quota 2480, scontando un termini di perizia un 2016 di grande spessore agonistico.
Qui tutti i Protagonisti
Le altre corse e la Tris/Quartè/Quintè:
Apertura di giornata nel segno dei neo tre anni, campo scarno ma qualitativo con Vinc di Girifalco e Bellei prime scelte di un pronostico che comprende anche la stimata Velvet Dancer, con Gocciadoro e Vipernina Spin intrigante puledra sulla quale il team Stancari conta molto in chiave futura; poi, cadetti alle prese con i due giri di pista in un contesto equilibrato e ricco di potenziali primattori che vanno dall’ospite napoletano Urbi et Orbi Jet, con la guest star Antonio Di Nardo, ai toscani Uilgrim, Ulalia e Ussarina Trgf, carte dalle notevoli chance per Vecchione, Bellei e Federico Esposito. Torna la leva 2014 per dare vita ad un miglio a tre punte, l’esperto, per frequenza in pista, Vincitò Indal, l’ottima Vivamar, e la regolare Vite Risaia Trgf, tutti in predicato di bagnare il nuovo anno con una vittoria, mentre alla quarta toccherà ai gentleman ed ad una folta schiera di cadetti con le coppie Udet/Canali, Unionmar/Lasi e Ugo Risaia Trgf /Manfredini a disputarsi la vittoria.
Alla quinta, con gli anziani alle prese, tutti i migliori in trasferta dalla Toscana, dall’ex promessa Talent Bi, alla velocista Ramona Caf, passando per Trafalgar Wise Gi, declassato allievo del duo Ehert/Vecchione, che dovrà sobbarcarsi un difficile inseguimento dalla seconda fila per venire a capo della contesa.
Si va verso l’epilogo ma come spesso accade, all’imbrunire il convegno regala il meglio di se, alla settima infatti i vincitori del Due Torri, Tamia Jet e Lorenzo Baldi sfideranno i mattatori della primavera classica 2016 Superbo Capar e Beppe Lombardo Jr, mentre dalle piste scandinave fornirà il suo rientro agonistico Amazing Men, nuovo pensionario di Arnaldo Pollini da seguire con particolare attenzione in ottica futura. e
E alla ottava Tris, quartè e quintè all’insegna dello spettacolo e dell’estrema incertezza per chiudere la stagione invernale dell’Arcoveggio con un composito pronostico, Seveso, Power Treb e Ring Ok tra gli inquilini dello start, Napoleone Lans, Top Gun America e Saphire Horse tra i penalizzati.
All’Ippodromo Arcoveggio la Befana arriva a Cavallo...anzi in Sulky !
Il 6 GENNAIO dalle ore 15 GRANDE FESTA DELLA BEFANA !

Questa news è stata letta 404 volte dal 5 Gennaio 2017