Mar 10

Capannelle Galoppo: le corse di domenica 12 marzo

Ippodromo CapannelleSi comincia a pensare in grande. Obiettivo Parioli e Elena, ma non manca la corsa Tris alle Capannelle. Le domeniche di primavera non tradiscono lo scopo, il fine per le quali sono nate: contribuire alla grande selezione italiana al galoppo. Il premio Arconte e il premio Ceprano sono nella tradizione del nostro calendario di selezione e, nel tempo, sono state tra le corse preferite per avvicinare il Parioli e l’Elena di grandi allenatori come Lorenzo Brogi oppure Armando Renzoni e Luigi Camici, trainer che hanno scritto la storia del nostro turf. Accadrà dunque anche in questa domenica quando, sul tradizionale miglio della pista grande esattamente come nelle classiche, scenderanno in pista i maschi e le femmine ingaggiati nelle due corse alle quali chiedono il passaporto per continuare a pensare in grande. Tra i maschi ecco in gabbia Agrid il Moro, Aspettatemi, Biz Power, Breathing, Freedom Day, Kaed, Patriot Hero, Sun Devil. Un campo di partenti che può legittimare le attese, probabilmente il laureato di questa corsa sarà uno dei protagonisti attesi del prossimo Parioli. La risposta delle femmine si affida a Lady Ramon, Lara Sprint, Oriental Arrow, Racemifera e Sadilla. Non soltanto obiettivo Parioli oppure Elena, il pomeriggio ci regala anche la edizione 2017 del premio che fu creato a suo tempo per festeggiare la ricorrenza del Trattato di Roma, giunto al suo sessantesimo compleanno. Capita dunque al momento giusto anche questa corsa che, sui 1500 metri della pista all weather, chiama a raccolta specialisti di spessore. E’ stata anche listed nelle sue prime edizione, adesso è una signora condizionata, un bel punto insieme di arrivo e di partenza per la stagione. Scenderanno in campo Black Dreamer, Change of Moon, Golden Spendent, In Haste, Porto Blanco. Il pomeriggio vedrà sei volte in pista i protagonisti, oltre a Ceprano e Arconte e Trattato di Roma ecco anche tre perizie che si annunciano di interesse e capaci di coinvolgere l’appassionato mentre per ben cinque volte la formidabile pista grande sarà teatro e palcoscenico delle varie corse, una volta poi entrerà in scena in dirt. Le distanze delle varie corse andranno dai 1400 ai 1800. Non manca nel pomeriggio la corsa tris, la seconda della giornata, prevista sui 1800 metri e riservata agli anziani. Una bella perizia con la scala capeggiata da Giufeum ma con in evidenza anche Gran Torino, Super Santos, Commodo, Mujahidofcaffeina, Relko Germany e Tarazed.

Questa news è stata letta 303 volte dal 10 Marzo 2017