Mar 31

Arcoveggio: le corse di domenica 2 aprile 2017

Ippodromo ArcoveggioPer Vircan altra ghiotta occasione nel retour match day Gubellini /Bellei. Divertente, affollato quanto basta e ricco di attori di alto livello, così si presenta il convegno che aprirà il mese di aprile all’Arcoveggio, con i tre anni padroni della scena in una sorta di fil rouge che lega la generazione 2014 al trotter felsineo e vivrà il suo acme domenica 9 con la disputa del fondamentale Gran Premio Italia e del tradizionale trial in rosa.
In otto sulla breve distanza, con Vircan star assoluta del confronto ma con tanti candidati a ruoli di primo piano, questa la proposta del Premio Ippocampus, che vede l’aitante allievo di Lorenzo Baldi ribadire la propria dimensione atletica sfociata in brillanti vittorie dal suo arrivo alla Pradona contro la rientrante Vicki Lakmsy, alla prima uscita con il team Bondo e soprattutto con la guida di Gubellini in luogo della tradizionale partnership con Bellei. Curiosità per la presenza di Valchiria Op, ennesima proposta di Alessandro Gocciadoro reduce da un brillante prologo stagionale la cui sigla, Op, suffisso di casa Poggetti, è salita prepotentemente alla ribalta grazie ai prolifici risultati della leva 2014 dopo aver dato i natali al campione Probo, mentre guardano al podio la Bellei Vittoria, anch’essa Op ofcourse, e Venanzo Jet, compagno di training del sopracitato Vircan e solido performer allo spiccato feeling con Loris Farolfi.
Appuntamento alle 14.55 per la prima uscita agonistica della domenica con i gentleman alle prese e i tre anni ad accompagnarne le gesta sportive in un miglio che vedrà, guarda caso, un griffato Op in pole position, quel Vanto Op che Moni affida a Sandro Gori e che troverà in Violet And Glory e Vasco dei Ronchi seri ed agguerriti competitor in ottica vittoria; poi, alla seconda, femmine di quattro anni per il possibile match tra Andrea Farolfi e Bellei e le loro partner, Uriba Jet e Uber Alles Tor, mentre Antonio Greppi continua la collaborazione con Congiu portando in pista la regolare Umbral e mirando senza meno al podio.
L’asticella si alza con il sopraggiungere della terza, altro miglio per cadetti al cui desco di accomodano driver di livello, come Gubellini, Bellei, Vecchione e Gocciadoro, per un pronostico che vede i rispettivi cavalli, Ur Tab Di Azzurra, Ulisse Many , Ubi Jet e Ulissemar disputarsi favori del pronostico e promettere grande battaglia in pista, mentre alla quarta sembra tutto facile per Talent Bi, che Gubellini presenta con la garanzia del training di Erik Bondo e con il consueto entusiastico concorso fatto di grinta, talento e sagacia tattica trovando in Storm Gar e Robin Hood Om avversari dal solido palmares e dall’affidabile partnership con Pisacane e Giuseppe Porzio, giovani di qualità e di buona scuola trottistica.
Tornano i gentleman alla quinta per un miglio affollato ed incerto cui non mancano i risvolti di colore, rappresentati per esempio dalla coppia Special Show/Manfredini, con il celebre calciatore di Atalanta, Bologna , Genoa etc etc, sempre più impegnato in sediolo e sempre più convincente alle redini, oppure dalla presenza della ex prima serie Romina D’Anzola, oggi in versione Marco Lasi ed ancora lontana dai fasti giovanili ma pur sempre in grado di ambire al podio, e poi Messerschmitt, biondo alfiere di Stefano Mason che a tre anni sembrava proiettato ai vertici della leva 2006 e che sarà uno dei protagonisti del pomeriggio grazie al fortunato numero uno sul sellini, senza dimenticare Raio di Ruggi, fratello del celebrato campione Osasco portato in gara dal suo appassionato proprietario Paolo Trissino.
Si chiude in bellezza con anziani in forma e capaci di regalare spunti tecnici rilevanti, l’onnipresente Gubellini sarà alle redini di Roi De Coeur, new entry al training center della Villa Liana dopo una intensa vita agonistica passata presso la scuderia di Edoardo e Stefano Baldi, mentre Enrico Bellei, improvviserà la giumenta di Matteo Zaccherini, Tosca Effe, con Socrate Benal terza scelta e Sugar Starlght in grado di giocarsi il podio con celebrati avversari.,
Prossimi appuntamenti giovedì 6 alle 15.30; domenica 9 aprile Gran Premio Italia-Trofeo Dalì Experience, inizio ore 15.

Questa news è stata letta 300 volte dal 31 Marzo 2017