Apr 3

Vinovo: resoconto di sabato 1 aprile 2017

 Mirafiori 2017Sorpresa SUPER STAR. Va a Palermo IL MIRAFORI 2017. C’era tanta voglia di trotto e di ritornare a correre all’ippodromo di Vinovo in occasione del Gran Premio Società Campo di Mirafiori, sabato primo aprile, primo appuntamento agonistico dell’anno per l’impianto torinese. Nonostante il tempo capriccioso ed una dispettosa pioggia a intermittenza il pubblico torinese ha risposto bene riempiendo soprattutto i locali della tribuna ed in particolare il bar centrale.
Ma è stato in pista che ci sono state sorprese, conferme, grandi corse e grandissimi tempi, considerando anche la pista umida e leggermente pesante.
Su tutti il gran numero di Super Star Reaf che è stata una vera Superstar con la guida di Davide Di Stefano. Commozione in premiazione al ricordo di Biagio Lo Verde anima di scuderia e di tutto il trotto palermitano.
Grandissima velocità al via con la gran volata e i gran parziali di Pancottina Bar durante tre quarti di corsa. Velocità altissima che ha costretto il favoritissimo Timone Ek ad una gran volata al largo per avvicinarsi alla battistrada. Così all’uscita dell’ultima curva il più fresco era proprio il numero 13 di Super Star Reaf che di volata superava tutti imponendosi da vera campionessa. La media finale al Km era di tutto rispetto con un notevole 1.11,9 sui cronometri. Un successo inaspettato per gli appassionati che ha pagato per il vincente 28 volte la posta e per la Trio ben 5.894,52 euro per i fortunati che hanno scommesso anche sul secondo posto di Rue du Bac ed il terzo di Tano Fhole Sm.
Soltanto quinto il favoritissimo Timone Ek, da rivedere magari già nel Costa Azzurra di Pasqua con schema più favorevole.
Va quindi in archivio un’edizione del “Mirafiori” davvero emozionante sotto diversi aspetti.

Nelle altre corse la sensazione che la pista di Torino fosse davvero veloce registrando il “12,3 al Km” di Nuage En Ciel e tantissime altre belle prestazioni in una giornata dall’altissimo livello tecnico.
Da segnalare il Poker di vittorie come allenatore di Cristian Rizzo ottenute con Unoicsdue Grafà (Claudio Baldi), Ranuncolo Jet (Sebastiano Ciraso), Vienvia Font (Andrea Guzzinati) ed un bellissimo Nuage En Ciel (Massimiliano Castaldo)
Enrico Bellei ha forse invece smaltito la delusione per Timone Ek vincendo con Uragano Stecca e Virdis Effe.
Bellissima corsa anche per Troppo Bella (Pietro Gubellini) che metteva tutti d’accordo nella TQQ di giornata imponendosi ad ottima media su Rambo di No (bellissima retta d’arrivo), Samurai Ve, Revillon e Trinity Blood. Per una combinazione vincente 9 13 12 10 11 che ha pagato più di 1.250 euro.
All’ippodromo di Vinovo si tornerà a correre domenica 9 aprile con un occhio già rivolto alla giornata di Pasqua quando si disputerà il Gran Premio Corsa Azzurra.

Questa news è stata letta 221 volte dal 3 Aprile 2017