Mag 2

Arcoveggio: resoconto di domenica 30 aprile 2017

Ippodromo BolognaClou nel segno di Pick Kronos. Il mese di aprile si è chiuso con una domenica dai rilevanti spunti tecnici all’Arcoveggio, gli anziani padroni della scena grazie all’intricato clou sulla breve distanza che aveva in Taylor Roc un labile favorito nei confronti dell’aitante Pick Kronos e di Try Again, mentre la solita, ardente, Papalla trovava qualche supporter a quota di 6/1. Parziali al cardiopalma sin dalla chiusura delle ali dell'autostart, Pick Kronos leader e Papalla a menar colpi con i rispettivi driver, Vecchione e Farolfi, a guardarsi in cagnesco, vicini, Oscar Benal e Try Again, in coda Tsunami Gifont e Saimon Barboi. Nessuna variante sino al mezzo giro finale, poi, il calo di una stanca Papalla ed il tentativo in terza ruota di Try Again, dalle retrovie rinvengono Tsunami e Saimon ed in arrivo, pur soffrendo, Pick Kronos mantiene un lieve margine sul finish di Tsunami e Saimon, facendo registrare un significativo 1.12.7
Assolo di Valdiviam in apertura, con la tre anni allenata dal teutonico Holger Ehlert e guidata dal fido Roberto Vecchione autrice di un coast to coast impreziosito dalla rilevante media di 1.14.3 che le permesso di lasciare ad ampio margine i coetanei Vhat Love e Verdicchio Jet, mentre alla secondo, round d’approccio del duplice impegno riservato ai gentleman, ancora un binomio favorito in evidenza, quello formato dall’attesa Unica Holz e dal Campione Italiano Matteo Zaccherini che in schema d’avanguardia hanno preceduto Uberta Nof e Uragan Horse rifinendo il miglio al ragguaglio di 1.17.1
Cadetti di buona gamba alla terza corsa, miglio che sembrava dover vivere sul match tra Upupa Jet e Ulisse Ll. autori di un testa a testa sin dal termine del primo giro, ma che ha premiato l’opportunismo e la maggior freschezza dell’appostata Ubara Jet, già vincitrice a Modena una decina di giorni fa e oggi a segno in un siderale 1.13.3 davanti alla compagna di paddock Upupa e al ritrovato Ulisse LL.
Puledri alla ricerca del primo hurrah alla quarta corsa, undici i binomi al via e vittoria, dopo percorso di testa, del siculo Vinicio, un allievo di Salvatore Cintura per il training di papà Natale che in 1.16.5 ha lasciato ad ampio margine la trascurata Vacilia e Viperina Spin, fortunate nell’approfittare dello svarione a fil di palo del favorito Victory Show.
Altra manche per "puri" con gli anziani in scena e Sognatore Adri in evidenza grazie al miglio volato 1.15.7 con Massimo De Luca alle redini, secondo Showbusiness e terzo Love Inside, a margine i favoriti Triglav e Michele Canali, ed in chiusura arrivo a fruste alzate con Triumph Baldini e Andrea Bigliardi salvi di un pelo dal finale arrembante di Mozart By Pass, mentre un labile Nando Fly Ic ha tradito il ruolo di favorito guidando sino a pochi metri dal palo per poi cedere e perdere il podio a favore di Olimpo del Nord, il tutto, per il vincitore a media di 1.16.6.
Prossimi appuntamenti giovedì 4 maggio e domenica 7.

Questa news è stata letta 222 volte dal 2 Mag 2017