Mag 16

Vinovo: G.P. CITTA’ DI TORINO 2017

 Marangoni 2016Domenica 21 maggio si disputerà il Gran Premio Città di Torino, una di quelle corse storiche per l’ippodromo di Vinovo che attira spettatori e desta attenzione non soltanto nel mondo degli appassionati. Quest’anno la collocazione nella seconda metà di maggio snatura un po’ la storicità dell’evento tecnico che comunque raggruppa a Torino quanto di meglio propone la generazione dei 4 anni indigeni. Quindi, un’edizione del classicissimo “Città di Torino” che diventa la rivincita per coloro che hanno partecipato ad aprile al Gran Premio d’Europa a Milano e per coloro che hanno puntato su una programmazione diversa per affrontare il circuito dei Grandi Premi Italiani per i cavalli di 4 anni.
Corsa incerta sul doppio chilometro con un montepremi di 66.000 che vedrà al via 10 cavalli provenienti un po’ da tutta Italia. Favori del pronostico che si dividono su più soggetti come descritto nell’analisi tecnica di ogni partecipante riportata in calce.
Se si devono fare dei nomi, su tutti Urlo dei Venti con Enrico Bellei che sicuramente non si farà spaventare da uno scomodo numero 7. Della partita sicuramente anche Uet Wise As con Alessandro Gocciadoro e Uragano Trebì. Il trotto torinese sarà rappresentato da Santo Mollo in sediolo a Unique Dream Bar e ad Andrea Guzzinati ingaggiato per guidare Un Besito.

Come di consueto l’ippodromo di Vinovo in occasione dei Gran Premi proporrà agli spettatori e agli appassionati presenti un’offerta di divertimento e svago quanto mai articolata.
Per i più piccoli il battesimo della sella con i Pony della Horse House nell’area verde attrezzata dopo la tribuna, ma anche i giochi gonfiabili nel parco giochi ed una ulteriore novità a disposizione dei bambini.
L’area verde a fianco della pista e vicino all’ingresso sarà arricchita dalla presenza di Melina, la piccola pony mascotte dell’ippodromo, disponibile per una carezza o un selfie.

Per i più grandi oltre ai punti di ristoro all’interno della tribuna la diretta delle due partite in cui sono impegnate le squadre torinesi. Juventus Crotone che vale uno scudetto e Genoa Torino.

Il Gran Premio Città di Torino sarà programmato come sesta corsa del programma, attorno alle ore 17,30.
Per tutti i presenti sarà però molto importante anche la settima corsa, intitolata al Bakery Caffè Principe, nuovo gestore del ristorante dell’ippodromo. Dopo la settima corsa lo Staff del Bakery, coordinato da Angelo Cipolletta, proporrà un brindisi con una degustazione gratuita di dolcezze preparate nel loro laboratorio di pasticceria.
*****
DISAMINA TECNICA
Dieci al via per l’appuntamento più importante del mese di maggio per il nostro ippodromo. Il Gran Premio Città di Torino, gruppo II sulla distanza dei 2060 metri.
Di seguito una breve disamina cavallo per cavallo con le relative guide.
1 UNIQUE DREAM BAR – Santo Mollo. Cavalla che ha partecipato al Derby, si esprime sempre bene sul doppio km, ben messa con lo steccato assicurato non va trascurata al gioco delle piazze.
2 UCCI UCCI PLAY – Antonio Velotti. Cavallo cresciuto in maniera esponenziale, tenta il salto di categoria in virtù delle ultime prestazioni. Sorpresa, ma non troppo.
3 UET WISE AS – Alessandro Gocciadoro. Cavalla di qualità sempre presente nelle corse che contano. Dopo tanto tempo ritrova in sulky il suo preparatore.
4 UMA FRANCIS – Maurizio Cheli. Cavalla che a tre anni aveva fatto intendere cose ottime vincendo il Nazionale e presentandosi al Derby in maniera interessante. Non brillante nell’ultimo periodo, se venisse una corsa mossa potrebbe anche salire sul podio.
5 UNIVERSO D’AMORE – Andrea Farolfi. Secondo nell’Allevatori a due anni. Nelle corse che contano non ha mai avuto fortuna. Bene nel Città di Modena, avrà bisogno di un po’ di schema
6 URSA CAF – Antonio Esposito 90. Cavalla di immensa qualità, sa correre bene in tutti gli schemi. Una delle favorite
7 URLO DEI VENTI – Enrico Bellei. Ha fatto suoi molti Gran Premi della sua generazione, iniziando l’escalation proprio sulla pista nel Marangoni. Sta vincendo portando a spasso gli avversari, netto favorito.
8 URAGANO TREBI’ – Gaspare Lo Verde. E’ il contro favorito della corsa, unico neo forse la distanza, non proprio nelle sue corde.
9 UN BESITO – Andrea Guzzinati. Il cavallo di Francesca Croce, approda a questo gran premio dopo una serie infinita di belle prestazioni, non ultima quella di Roma, dove vince per isolamento. Occhio
10 UFO ROBOT HP – Crescenzo Maione. Vincitore della consolazione del Derby, ritenta il salto di categoria. Outsider

Questa news è stata letta 391 volte dal 16 Mag 2017