Giu 2

Arcoveggio: le corse di domenica 4 giugno 2017

corsa bolognaTedo Fks vs Paco, storie tese all’Arcoveggio. Ultimi fuochi di un’intensa stagione all’Arcoveggio, con in scena la penultima domenica di corse prima della pausa estiva e dell’agognata trasferta cesenate, ed in pista, sotto un prevedibile solleone, anziani di buon livello nel clou ed un corollario dalle divertenti digressioni tecniche sin dal prologo delle 15.00. Il centrale bolognese riavvolge di qualche lustro il nastro della memoria degli ippici militanti ricordando il routinier Lunaspis e mettendo a confronto miler dalla precipue caratteristiche atletico/agonistiche, con il giramondo Tedo Fks alla rincorsa di un possibile primo piano vittorioso dopo una improduttiva migrazione francese durante l’autunno inverno, un rientro patavino del tutto interlocutorio e tre eccellenti performance primaverili con tanto di nuovo limite cronometrico fissato in 1.11.3, mentre l’ambizioso Paco, l’ex prima serie Pick Kronos e la veloce Rugiada Sms si candidano al ruolo di contraltare, mettendo in campo forma al top e guide di primordine, rispettivamente Alessandro Raspante, Roberto Vecchione, e il beniamino locale Maurizio Cheli.
Pur senza numeri rilevanti in quanto a cavalli partenti, la giornata si presenta riuscita dal punti di vista dell’equilibrio tattico e sarà aperta dai tre anni in sediolo ai quali saliranno i gentleman, sei i binomi al via e pronostico per Vienna Grif e Matteo Zaccherini, con la giovane allieva dei Porzio ad inseguire la prima vittoria in carriera e difendere il ruolo di favorita da Vosotros e Venusky Etoile, proposte di Michele Canali e Patrik Romano; poi, Uragano Fks e Uber Alles Tor in dibattito aperto sul tema vittoria con Bellei e Vecchione partner di rilievo e, in alternativa, Usted Om e Uber Trio, Loris Farolfi e Marco Stefani i rispettivi conduttori.
Si torna in compagnia della leva 2014 per una stringata quanto equilibrata terza corsa, due i giri di pista da percorrere e difficile scelta del “capo gioco “ tra il Bellei, Vicario ed il Vecchione, Vincent Vega, con l’allievo di Cintura Sr, Vinicio, tra l’altro compagno di paddock di Vicario, possibile alternativa alla coppia di stanza in Toscana.
Abbandonate per un attimo le giovani leve, parentesi con gli anziani alla quarta per un possibile ritorno al successo del nuovo pensionario di Mirko Brevini, Power Trio, assai piaciuto in occasione del suo rientro bolognese ed oggi al cospetto di avversari ampiamente alla sua portata, su tutti Raptorens Benal, con Salvatore Valentino e Tennessee Effe, atout del giovane Porzio.
Poi, cadetti in campo e bel match tra Untouchable Lux e Universo Jet, per chiudere ancora con gli anziani, capeggiati da Santiago Wise As, un allievo di Natale Cintura che troverà sulla sua strada verso il successo l’ospite veneto Madyson De Gloria, ’amletico Triglav, e Regensbourg, guidati dal serbo Jevtic, il felsineo Maurizio Cheli ed il campano/cesenate Salvatore Valentino.
Prossimo appuntamento domenica prossima, 11 giugno, ultima riunione all'Arcoveggio prima della sosta estiva: il testimone passerà all'ippodromo di Cesena, che inaugurerà la stagione venerdì 30 giugno.

Questa news è stata letta 425 volte dal 2 Giugno 2017