Lug 5

Cesena: resoconto di martedi' 4 luglio 2017

Savio CesenaSerata di Superfrustino all’ippodromo del Savio, prima manche di semifinale di un 2017 dalle incoraggianti prospettive, con i dieci campioni in gara accolti da una spettacolare cornice, cielo terso e clima di pur stampo estivo e soprattutto da un cartellone tecnico di primo livello.
Dopo le canoniche corse d’approccio, con Vivienne a segno in apertura agli ordini di D’Ambruoso in un banale 1.17.3 davanti a Virgola Mail e a Verbac Verynice e alla seconda, Lucia Pasqualini in vedetta grazie al seguito Tayson Cup, vincitore in 1.17.8 su Regina Kosmos e Tenastrik Si, alla terza è andata in onda la sfida d’apertura del Superfrustino 2017 che Volavia di No e Renè Legati hanno vinto in bello stile sul duo Very Much Mmg e Gallucci, mentre un ispirato Lorenzo Baldi ha portato al terzo posto il bolognese Vosotros, il tutto in 1.16.6.
Equilibrio e spettacolo alla quarta corsa, miglio che Tarek e Marco Volpato hanno vinto con scatto perentorio nelle fasi conclusive per debellare una stanca Otilia salvando poi il primo posto dall’incisivo finish del favorito Stiaccino Jet e di un ispirato Maurizio Cheli, mentre Lorenzo Baldi e Otilia hanno usufruito dell’irrimediabile errore di Solimano, cogliendo, nonostante un palese calo, un insperato terzo posto, con la coppia vincitrice ad ascriversi la media di 1.15.6 sulla breve distanza. Grande attesa nel prosieguo per il match tra Unno Del Duomo, campione giovanile da tempo in evidente eclissi agonistica e Ultras Grif, con Us And Them e Uftedmar nei panni delle alternative , all’epilogo, Unno del Duomo in eccellente ripresa e vincitore in 1.13.9 per la gioia di Santo Mollo con il trascurato Ursus Tft e Renè Legati a beffare con tattica intraprendente i favoriti Ultras Grif e Vecchione relegandoli sul terzo gradino del podio. Classifica che non ti aspetti all’allineamento dei dieci partecipanti alla sesta corsa, handicap sulla media distanza che Sing Sing Gk ed un grintoso Lorenzo Baldi hanno vinto alla maniera forte debellando le resistenze della leader Shakira Maio respingendo la rivalsa interna di Naxos e Beppe Lombardo che loro volta hanno relegato al terzo posto Shakira e Maurizio Cheli. Classifica quanto mai incerta all’ingresso in pista dei protagonisti del clou, un miglio per specialisti della velocità che la rientrante Teodora Caf, ex starlet giovanile della leva 2012 ha risolto in 1.14.2 regalando la vittoria ad Alessandro Gocciadoro ed un secondo posto ex aequo in classifica che non consente al driver emiliano l’accesso diretto alla finale ma fa ben sperare per l’immediato futuro, mentre Poseidon Bar e Tisserand Bi hanno completato il podio costringendo ai margini del marcatore il favorito Silverado Lux ed un deluso Roberto Vecchione.

- Classifica 1° semifinale Superfrustino Sisal Matchpoint.

- Tutti i martedì all’ippodromo: “Hippoquiz”.
Foto: Luigi Rega

Questa news è stata letta 432 volte dal 5 Luglio 2017