Lug 23

SiracusaGaloppo: resoconto di sabato 22 luglio

 ShukalMiss Martina, Shukal e Cuschieri incantano il Mediterraneo. Le prestigiose corse al galoppo e il raffinata bellezza delle "Miss" regalano spettacolo all'ippodromo del Mediterraneo, nell'ultimo convegno di galoppo prima della pausa estiva. La fascia di “Miss Equilibra Sicilia Est” premia la particolare bellezza di Martina Finocchiaro, ventenne, originaria di Aci Castello, in gara con altre 19 ragazze per la finale regionale di Miss Italia. L’organizzazione è a curata dalla Glamour Production di Salvo Consiglio che, per il terzo anno consecutivo, sceglie l’incantevole scenario della polifunzionale struttura siracusana. Alla bella catanese va la coroncina posta sul suo capo dagli amministratori dell' ippodromo di Siracusa, Concetta Mazzarella e Fabio Faraci. Il galoppo, intanto, affida la sua parte migliore a Shukal che, da favorito, porta a casa l'edizione 2017 del Premio Nastro d'Oro di Sicilia, handicap principale che ha impegnato i soggetti di 3 anni ed oltre sui selettivi 2100 metri della pista piccola. Accelera e passa al comando ai 250 metri dal traguardo e, condotto da Giuseppe Cannarella, saluta l'ottimo Alaska trip e Cuore del Grago. Rischiarano le piste siracusane i colori della scuderia di Mark Cuschieri. Mister Tarxien, dopo il successo al debutto, risolve il Criterium d'Estate: condizionata che ha chiamato al confronto sul miglio. In regia Antonio Cannella, beffa la compagnia di scuderia, e Debby, la tanto acclamata Sharming Girl. Cambia poco sul podio delle due condizionate che hanno arricchito le prove principali: Kylach Me If U Can, con ancora Cannella al comando delle operazioni, e Geraldine diretta da Salvo Basile permettono al maltese Cuschieri di salutare uno straordinaria riunione di galoppo siracusano con un poker di vittorie. Galoppo che ritorna di scena nel mese di Settembre e che lascia il posto alle andature del trotto.

Questa news è stata letta 360 volte dal 23 Luglio 2017