Lug 23

Cesena: resoconto di venerdi' 21 luglio 2017

 premiazione Pr Roberto Ghetti 2017Serata cesenate dai tipici connotati estivi con una calda atmosfera anche in pista dove diciotto anziani di lungo corso si sono sfidati sulla media distanza nella corsa tris nazionale “Premio Ghetti Roberto Agenzia AXA Assicurazioni Cesena”, proposta nella versione “all in” con abbinamento a Quartè e Quinte’. Favorito ad una comunque allettante quota di 3/1, Puma di Girifalco ha svolto appieno il suo compito di primattore passando nelle fasi conclusive dove però, la maggiore freschezza del trascurato (colpevolmente) Power Treb regalava un franco primo piano al sempre più convincente allievo di Vito De Nunzio, che in 1.15.5 e per l’ispirata interpretazione di Marco Volpato si involava verso il successo precedendo lo stesso Puma, il vecchio pirata Lotar Bi e nell’ordine Total Gams e One Photo. Quote di tutto rispetto e quinte’ ad arricchire il jackpot del sabato, con oltre 500 euro per la tris ed ben 10500 bigliettoni per una scommessa quintè davvero difficile da indovinare
Gentleman e cadetti hanno aperto le danze in un miglio che ha premiato la coppia Usted Om e Federico Bongiovanni, con il giovane figlio e nipote d’arte deciso nell’assumere l’iniziativa con il suo nuovo portacolori e staccare progressivamente nei confronti di Umberto e Una Tantum Gv, giunti nell’ordine, alla media, dozzinale per la categoria di 1.17.3, poi puledri in vetrina e successo per Zwicky Fox ed Antonio di Nardo, preminenti n 1.19.9 nei confronti di Zebu’ Risaia Trfg e Zariff, mentre il favorito Ziconio Cr ha finito anzitempo la sua fatica sbagliando irrimediabilmente subendo i rigori della squalifica. Sorpresa, ma fino ad un certo punto alla terza corsa, dove un ritrovato Uragano dei Lady è tornato alla vittoria sulla media distanza ben guidato da Gennaro Riccio precedendo in 1.16.7 gli attesi compagni di avventura Ubi Ek e Uconn Grif, mentre alla quinta, di galoppo dopo tonico percorso esterno il favorito Velez D’Aghi e vittoria per l’impronunciabile Vlaktepaals JBay ed Antonio di Nardo dopo percorso all’avanguardia chiuso su Valentin Eyes e sulla teutonica Princess As. Secondo successo della serata per Genny Riccio alla sesta corsa, allorché il professionista campano e la sua Sibilla Trgf si sono involato verso la vittoria sancendo con 1.13.5 una performance di tutto rispetto sul favorito Trainer Bi e su Sandro. Poi, triplo di spessore per Antonio di Nardo grazie al convincente assunto vittorioso di Silverstarpier, che in 1.15.7 ha facilmente disposto dell’encomiabile Sissy Muttley e di Pistoia ed in chiusura, flop per l’atteso Vasosky e arrivo a fruste balzate tra i compagni di viaggio Violetto Jet e Vispa Jet con il primo a segno in bello stile e l’avversaria beffata nei pressi del palo dall’incisivo finish di Via Col Vento Gar, media di 1.15.7 per il tenace allievo di Vincenzo D’Alessandro e quarto posto per Vera Light.

Questa news è stata letta 326 volte dal 23 Luglio 2017