Lug 31

Cesena: resoconto di venerdi' 28 luglio 2017

 arrivo Polaris Informatica 2017Savio ippodromo dei record premia Onoria e Nando Pisacane. Serata intrigante al Savio, con velocisti dalla classe acclarata impegnati nel clou e due sfide dal sapore intercontinentale a contrapporre una rappresentanza di gentleman statunitensi al gotha regionale della categoria, il tutto sotto gli sguardi appassionati di un parterre affollato e competente. In leggero sottordine rispetto alla ritrovata Teodora Caf, Onoria ha vinto, convinto ed anche un po’ stupito nel centrale della serata “Premio Polaris Informatica”, marcando la veloce avversaria dopo partenza al fulmicotone e irretendone i tentativi di fuga nelle fasi finali, con un siderale parziale conclusivo volato a media di 1.10 al chilometro grazie all’accorta tattica di un Nando Pisacane in grande spolvero, 1.14.2 la media che accomunava le due giumente e terzo gradino del podio, a discreto margine, per l’outsider Ron Howard Sm.
Sorpresa in apertura e delusione per i numerosi supporters del favorito Viele Liebe, secondo dopo percorso manovrato, ma di fatto impotente contro lo strapotere tattico ed atletico del battistrada Vento Dell’Est, proiettato in avanti da Alessandro Muretti e facile vincitore in 1.15.5, con Vincent Hurricane a completare il podio.
Con la seconda corsa si è aperta la sfida riservata ai gentlemen drivers “Italia vs USA”; tricolore in evidenza grazie al successo in bello stile di Total Gams e Matteo Zaccherini sullo scatenato leader Solimano che Joy Faraldo ha guidato con estrema fiducia finendo in debito di ossigeno e comunque innanzi al connazionale Schwartz e all’outsider Tomistoma Jet, il tutto in un considerevole 1.16.1 sull’ostica distanza del doppio chilometro. Parentesi dalla notevole cifra tecnica alla terza corsa, un miglio per femmine di quattro anni orfano al via dell’attesa Ubara Jet vittima di un irrimediabile errore e con Unada Ferm proiettata all’avanguardia da Roberto Vecchione e poi tonica sin sul palo varcato a media di 1.13.7 su Unique As e Ubi Ek. La quarta corsa, “Premio Sage X3-Moda”, è stata il round decisivo del Trofeo Gentleman con le stars and stripes a segno grazie al coast to coast vittorioso di Only One Diamond e Joy Faraldo, che in 1.16.4 hanno dapprima respinto i favoriti Terrible Girl e Canali e poi i velleitari tentativi di rivalsa dei tricolori Otilia e Filippo Monti, preminenti di un amen su Tequila GK e lo yankee Verruso.
Dopo il cappotto a nord est, con le tappe trevigiane e padovane vinte dagli italiani con netto margine, gli ospiti d’oltreoceano hanno festeggiato in grande stile il successo cesenate ammirando nel contempo, il facile assunto della transalpina Electra Bar alla quinta corsa, con l’allieva del team Gocciadoro facile alla meta in un tranquillo 1.17.2 su Valletta Ok e Vionemar, ed in chiusura, in un miglio falcidiato dalle rotture, la vittoria di Uraneo Bro e Marco Volpato in 1.16.3 su Uwasabi Gps e Ultimo Lord.

Questa news è stata letta 361 volte dal 31 Luglio 2017