Set 15

Capannelle Galoppo: le corse di domenica 17 settembre

Ippodromo CapannelleDomenica di selezione alle Capannelle e di grande spettacolo con il ritorno dei purosangue arabi con due belle condizionate a disposizione. Per le due anni ecco la prima listed della stagione, il Repubbliche Marinare. Una bella domenica! Ecco come definiremmo quella che le Capannelle e i suoi appassionati stanno per vivere. Nove corse come ormai è consuetudine nei giorni festivi e non solo e, a parte gli appassionanti e coinvolgenti handicap che saranno quattro, avremo interessanti motivi di selezione a disposizione. Su tutti la listed Repubbliche Marinare che, sui 1500, lancia le femmine di due anni verso il Dormello. Chiaro che il campo di partenti sia di buon livello e non è raro che le prime due di questa corsa entrino nel marcatore della successiva pattern milanese. Ci proveranno Brutal Force e Nonna Gianna con conto in sospeso ma anche Intello Kiss, Interesting Rider, Isole canarie e Valeria. Una corsa tutta da gustare e solo alla fine si potranno trarre le prime conclusioni. I 2100 metri saranno invece la distanza interessante che misurerà le ambizioni di chi può anche avere come retro pensiero l’ancora lontano premio Roma di novembre. E’ la occasione per Circus Couture che deve dimostrare di essere ancora lo splendido galoppatore che proprio Roma e le Capannelle hanno più volte ammirato. Sarà opposto, campo ridotto come è tipico di questo tipo di corse, a Menuhin che in primavera aveva assaporato anche il sogno classico e che intriga davvero molto. Un bel metronomo sarà il validissimo Rubik e poi ecco anche Nobizlikethisbiz. Due come detto le corse riservate ai puro sangue Arabi. Un ritorno graditissimo, ormai un appuntamento consueto con la pista romana. Tanto in primavera cosi adesso come in autunno la presenza di questi galoppatori sta diventando una piacevole costante e per loro si è disegnato una sorta di ottimo circuito. Due le condizionate con in pista cavalli che stanno entrando sempre più nell’immaginario degli appassionati: per i tre anni il miglio, per gli anziani i 1800. Nove corse come detto, una listed, tre condizionate e quattro handicap, per sette volte in finzione la pista grande in erba e questo è il miglior segnale di ricerca di selezione in ogni caso, due volte il dirt mentre le distanze andranno dai 1400 ai 2400 e come sempre sarà in attività la ricercatissima Terrazza Derby con il suo brunch unitamente a, come sempre, tutte le attività ricettive dell’ippodromo.

Questa news è stata letta 589 volte dal 15 Settembre 2017