Ott 27

Vinovo: le corse di sabato 28 ottobre 2017

Ippodromo TorinoUltimo sabato del mese. Si ritorna in pista dopo la pausa di dieci giorni per l’ultimo sabato del mese di ottobre. All’ippodromo di Vinovo la prima corsa sarà alle 15,35 e come sempre l’ingresso sarà libero e gratuito per tutti. Il maggiore spunto tecnico parte dalla corsa riservata ai giovani puledri di due anni, il premio Rocca Vini.
Favori del pronostico per Zaccaria Bar (1), figlio di Ready Cash di proprietà della scuderia Incolinx, che al debutto a Bologna ha vinto con estrema facilità. Nell’occasione si ripresenta in pista nuovamente con Erik Bondo al sulky come sempre quando i cavalli sono più che interessanti, un soggetto sul quale il team nutre molte aspettative. L’avversario più accreditato sarà all’estremo opposto delle ali dell’autostart con il numero 7, stiamo parlando di Zakk Wise, allievo di Santo Mollo per i colori del signor Gabriele Bracco. Altro soggetto di qualità che si dovrà riscattare dell’ultimo errore. Come terzo cavallo proviamo Zaffiro Gzo che arriva da un terzo posto a Milano. A Vinovo Cristian Rizzo, suo trainer, lo affiderà a Pietro Gubellini. Merita attenzione anche l’allieva di Cosimo Cangelosi, Zarina Ido, ben sistemata in avvio con la guida Max Castaldo.
Altra corsa interessante sarà l’invito per discreti cavalli anziani sulla lunga distanza con i nastri. Ovviamente al secondo nastro partiranno i migliori e Uisconsis Vol sta correndo benissimo. Rimane sulla partecipazione al Gran Premio Beppe Biasuzzi, dove non ha sfigurato e Mauro Baroncini in quest’occasione saprà certamente come gestire al meglio il suo cavallo. Romero, alfiere della scuderia Louisiana con numero non semplice, il primo del secondo nastro, sarà sicuramente il più seguito, un cavallo che predilige questo tipo di corse, terzo all’ultima uscita a Marsiglia e primo con il numero 19 nel quintè in corsa analoga. Oggetto misterioso il rientrante Rodin, un cavallo che ha cambiato trainer, approdando nelle scuderie di Cristian Rizzo che lo affida a Pietro Gubellini. Un curriculum più che interessante per un soggetto che ha cavalcato palcoscenici di tutto rispetto con proficui risultati. Santo Mollo presenta Picone, il più ricco del gruppo con oltre 200.000 euro di somme vinte, non starà certo a guardare, sarà sicuramente uno dei protagonisti di questo bell’handicap.

Un pomeriggio con molti spunti tecnici, due corse riservate ai gentleman, come nella prima del convegno dove i favori del pronostico andranno per Vega Etoile (8) di proprietà e guidata da Filippo Monti che sta correndo per la vittoria della classifica della sua categoria.

Questa news è stata letta 368 volte dal 27 Ottobre 2017