Nov 10

Capannelle Galoppo: le corse di domenica 12 novembre

Roma Capannelle Arrivo 133 DerbyAncora spettacolo e selezione alle Capannelle. Due listed, due handicap principali nel pomeriggio di domenica e non manca la corsa TRIS. Le domeniche di novembre come del resto la ultima di ottobre, alle Capannelle, sono sempre ricche di motivi di interesse legato alla selezione oltre che allo spettacolo. Purtroppo, come noto, l'ultima domenica è stata funestata dal maltempo che ha impedito la disputa, tra l’altro, della corsa più attesa ovvero del Roma oltre al Criterium Femminile.
La pattern intergenerazionale si recupererà la domenica 26 di novembre che cosi acquisterà un ricco motivo di interesse in più e la listed la domenica 19. Avremo quindi ancora due settimane per chiudere il mese da non perdere. Come del resto la domenica che stiamo per vivere, dal momento che ci attendono ben due listed e di sicuro interesse oltre ad due handicap principale che sono nella tradizione del programma romana.

Le due listed saranno il Roma Vecchia, scelto anche come seconda tris, sui lunghi 2800 metri e il Buontalenta sui 2000 per le sole femmine. Il Roma Vecchia in realtà non è altro che il Roma di una volta. La pattern di chiusura annata è stata disputata per quasi 80 anni proprio sulla severa distanza dei 2800 e la altra corsa che si chiamava allora Roma Vecchia era invece prevista sui 2000. Adesso, meglio da oltre 25 anni sono state invertite le distanze e cosi il Roma che è pattern è diventato la corsa sui 2000 il Roma Vecchia che è listed è passato ai 2800 metri. Ultima occasione italiana per i fondisti che 100 anni or sono erano i veri cavalli ricercati per fare selezione. Come tutti sanno il turf si è evoluto ed ora la distanza migliore per fare selezione oscilla tra i 2000 e i 2400.

Accanto alla corsa per i maratoneti ecco invece la consolazione a due settimane dalla disputa del Lidia Tesio. Scendono in campo ancora le femmine e sulla stessa distanza, quella dei 2000 metri. In palio l’ambizioso e ricercato black type che premia i vincitori di listed, nel caso di una femmina un alloro ancora maggiore perché dopo questa corsa in diverse inizieranno la carriera di fattrice.

Bei nomi nell’albo d’oro e molte protagoniste anche del Tesio: Grey Way, Quiza Quiza Quiza, Torrigiana, Floriot, Step Dancer, Les Fazzani, Dark Ray, Aury Touch. Vale la pena di esserci per forza. Nel Roma vecchia scenderanno in pista in dieci protagonisti: Brothers Cup, Burgraf, Chasedown, Cospirator, Golden Guepard, La Grande Bellezza, Life Dance, Menhuin, Shamshad, Slowpoke. Vecchie e nuove conoscenze, tre anni e anziani in una sfida altamente spettacolare. Tra le femmine del Buontalenta ecco Alambra reduce della grande sfida di ottobre. Si misurerà, poche ma buone, con la cresciuta Sadilla ma anche con Aury Touch specialista di questo tipo di corse e poi ancora con Extremely Vintage e Veuve Noire che è reduce da una stagione ottimale. Per tutte il black type sembra a portata di scatto.

La giornata vivrà anche della emozione che i due anni regaleranno agli appassionati quando scenderanno in pista nel Sette Colli, la perizia principale di fine stagione sul miglio, un traguardo cui in parecchi hanno sempre mirato e sovente ci è scappato anche il cavallo interessante. Questa volta saranno in nove sul miglio e sono capeggiati in alto nella scala dei pesi da due potenziali buoni cavalli, 58 chili, come Undisclosed Desire e Still in Time. Il miglio sarà anche la distanza del premio Nearco, il vero capolavoro di Federico Tesio, immortale capostipite del turf moderno. La corsa che lo ricorda è un handicap principale, nel passato a bersaglio ottimi galoppatori come Regarde Moi oppure Ransom Hope, Douce Vie e Freemusic con ancora Le Giare oppure Ceprim, Sumati e Nordhal. In pista saranno anche in questo caso in nove ed anche di valore: Presley, Circus Couture, Pythius, Jalapeno, Mewat, Porto Blanco, Richard Parker, Sun Devil e Zubat. Forse la corsa più bella del pomeriggio. Sei volte si correrà in pista grande con distanze che andranno dai 1200 ai 2800 metri. Due saranno le listed, due gli Handicap principali, tre le perizie e una la maiden sui 1500 con ben 11 due anni al via.

Questa news è stata letta 391 volte dal 10 Novembre 2017