Dic 1

Arcoveggio: le corse di domenica 3 dicembre 2017

Ippodromo ArcoveggioPalio dei Proprietari, sfida per 8. Domenica all’insegna del Palio dei Proprietari all’Arcoveggio, con otto soggetti al via ad inseguire la finale che si terrà il pomeriggio di Santo Stefano all’ippodromo delle Capannelle, alla quale accederanno i primi due classificati di una sfida dai numerosi candidati alla vittoria. Due nastri e la distanza del doppio chilometro da percorrere, questo il dettato tecnico della contesa, contraddistinta dall’estremo equilibrio tattico e dalla mancanza di figure di secondo piano, con specialisti dello schema come Sing Sing Gk e Medolla–S- in grado di disputarsi la leadership alla giravolta per poi rendere difficile la risalita di soggetti del livello di Paco e Power Treb, sulla carta i migliori dello start, mentre i due penalizzati, Stella di Azzurra e Something, reduci entrambi dalla kermesse di Montegiorgio, dovranno sudare le proverbiali sette camicie per ribadire qualità atletica superiore e legittimare le ambizioni di vittoria.
Alle 14.45 la prima delle sette corse in programma, con i puledri impegnati sulla media distanza, incognita per molti anche se le qualità di Ziron proiettano l’allievo del duo Sarzetto/Pisacane in cima al pronostico sulla rodata Zola Budd, proposta di Lorenzo Baldi preferita a Zoest e Zilath Jet per il ruolo di alternativa al favorito, mentre alla seconda il testimone passerà agli anziani che ospiteranno a bordo agguerriti gentleman con il binomio Tracy/Mason in grado di scattare in avanti e giostrare all’avanguardia su Ulisse Trebì e Lucia Pasqualini, terze forze di una sfida comunque equilibrata, Trogone Jet e Giancarlo Moretti.
Nastri e doppio chilometro non solo nel Palio ma anche per tre anni ancora alla ricerca del primo successo in carriera, con Vergnacco Jet e Andrea Farolfi prime scelte sul progredito Varus, che Luca Talpo sposta da Padova non nascondendo propositi di vittoria e su Vandalo, esimio regolarista che Nicola Bortolotti affida al diligente Giorgio Cassani, mentre il ritorno in pista dei gentleman e di anziani dal lungo corso vedrà Tom Ford Bi ed Andrea Nunziata scattare in avanti e giocarsi evidenti chance di successo contro gli affiatati Regensbourg e Michela Rossi, nonchè Sharif Dei Rum e Michele Canali.
L’asticella si alza al sopraggiungere della quinta corsa, un miglio riservato alla leva 2014 che pare disegnato sulla figura del solido Vae Victis Club, proposta di Manuele Matteini reduce da tre vittorie in quattro uscite e passibile di un ulteriore step in proiezione futura, al quale cercherà un difficile sgambetto l’ottimo Vhat Love, inviato del duo Sarzetto/Pisacane, mentre per il velocista Vasco Cup si potrebbero aprire notevoli opportunità in chiave podio grazie anche al favorevole sorteggio.
In chiusura, partenza al fulmicotone tra Rivelino, Tornesina Vol e Tittipul, con l’ex promessa Pattost in grado di ben figurare pur partendo dalla seconda fila.
Appuntamenti successivi: giovedì 7 ore 15.30; domenica 10 ore 14.30.
LA DOMENICA, Pacchetto Promo "SPORT LUNCH" € 20 a pers. Ingresso + Pranzo al Ristorante HippoGrifus + Partite calcio in diretta (TV al tavolo) e altre agevolazioni.

Questa news è stata letta 364 volte dal 1 Dicembre 2017