Feb 20

Arcoveggio: le corse di giovedi' 22 febbraio 2018

Ippodromo ArcoveggioMaratona per diciotto nel clou e "seconda Tris" nazionale. Un divertente ed affollato giovedì di corse attende gli appassionati bolognesi all’Arcoveggio, con il clou riservato agli anziani programmato sulla distanza maratona dei 2400 metri, posto come settimo evento di un pomeriggio che sancirà il definitivo ritorno alle competizioni di Enrico Bellei, il top driver 19 volte scudettato, che in questo primo scorcio di stagione aveva notevolmente diradato la sua attività agonistica lungo la penisola dedicandosi pur saltuariamente al ben remunerato panorama ippico d’oltralpe.
Tre giri di pista e 18 contendenti al via nella singolare disposizione che vede solo 4 concorrenti allo start, 8 al nastro intermedio e ben 6 binomi all’estremità dello schieramento: così si presenta il centrale di metà settimana, caratterizzato, tra l’altro, da un elevato equilibrio tattico che pare offrire chance rilevanti ad una vasta rosa di contendenti, iniziando dall’avvantaggiato Unabomber Cup, passando alla tenace Rosalind Leo e alla nuova allieva del team Casillo/Bellei, Rustica Jet, al via da quota meno venti, con la classe di Teodora Lans e le qualità atletiche di Travolta Treb e Ultimatrix a proporre gli estremi penalizzati tra i mattatori dell’intrigante sfida.
Intrigante ed affollata, la seconda corsa è stata scelta come "seconda Tris" del palinsesto nazionale: eccellenti le chance del grintoso Ulivero Bargal, oggi in versione Greppi, anteposto al temibile Usiku, interpretato dal rientrante Bellei e preferito al mal situato Tango Rivarco Op, con il giovane Di Chiara alle redini.
Dopo un lungo itinere scolastico passato tra prove pratiche e lezioni teoriche, le nuove leve dell’ippica italiana forniranno il loro debutto agonistico alla prima corsa del pomeriggio bolognese, ben undici i giovani al via, accompagnati da esperti anziani che ne asseconderanno l’inesperienza moderandone l’entusiasmo, con il veneto Stefano Zanirato e la sua Terrible Girl sfidati dal figlio d’arte Carmine Dell’Annunziata e da Tropea Trio, mentre la giovane Giusy Savarese, già vittoriosamente in pista a Roma una settimana fa, sale in Emilia con Occhiobaldo Ja fidando in un’altra performance ad effetto del dieci anni allenato da papà Catello.
Gentleman e cadetti alla terza, con Vergnacco Jet e Filippo Monti prime scelte su Violet Rab e Monica Gradi nonché su Vortex e Canali. Miglio in rosa alla quarta, con sei esponenti della leva 2014 in pista e Verde Milonga ad offrire una plausibile vetrina vittoriosa a Bellei, con Viperina Spin e Vispa Bye Bye valide alternative nelle mani rispettivamente di Marco Volpato e Lorenzo Baldi.
Alla quinta, saranno probabilmente Zoncolan Holz, Zanetti Jet e Zalia Cc Sm a disputarsi la vittoria, che mezzora dopo pare poter arridere alla veloce Zingara Del Pino, atout di Paolo Leoni, con Zelisa e Zabi Del Ronco temibili competitor.

Appuntamenti successivi:   domenica 25 ore 14.30, Corse e PER I BAMBINI con LEO SCIENZA "Salviamo il pianeta", Animazioni scientifiche e laboratori; giovedì 29 ore 15.30.

Questa news è stata letta 594 volte dal 20 Febbraio 2018