Mar 9

Arcoveggio: le corse di sabato 10 marzo 2018

Ippodromo Bologna genericaVae Victis Club vs Victor dei Ronchi. Tornano i sabato dell’Arcoveggio e questa volta, a dispetto delle scorse stagioni, gli appuntamenti assumeranno carattere di continuità almeno per il mese di marzo, con i quattro anni ad impreziosire il convegno odierno grazie ad un miglio ricco di individualità ed il rientro del campione Specialess a rendere ancora più suggestivo il pomeriggio bolognese. In sette al via, i protagonisti del clou Premio Allevamento Folli si caratterizzano per forme piuttosto evidenti proponendo nei toscani Victor Dei Ronchi e Vae Victis Club i più seri candidati alla vittoria, il primo guidato da Enrico Bellei per il training di Gennaro Casillo, il secondo presentato con la consueta serietà da Manuele Matteini, professionista di talento che ricordiamo essere il mentore giovanile di Urlo dei Venti, campione assurto alla notorietà grazie ai successi di Continentale e Prix de Luxembourg, mentre il ruolo di terza forza è conteso dai due inviati di Lorenzo Baldi, la veloce Volavia di No, con il trainer titolare in sediolo, e Vulcanus Etoile in versione Loris Farolfi.

Alle 15.35 la campana suonerà per gentleman e tre anni, impegnati sui due giri di pista, prova che Zingaro dei Venti e l’ex ciclista (esimio sprinter) toscano Alessio di Basco cercheranno di risolvere sin dalle prime battute assumendo l’iniziativa e respingere i possibili attacchi di Zalika, con Stefano Baldi, e di Zarina di Roberto, allieva di Battista Congiu affidata all’esperienza di Michele Canali. Alla seconda si profila il match tra Saetta dei Venti e Tanita, Bellei vs Matteini in una sorta di aperitivo in vista del clou, mentre i velocisti Rambo di Cesato e Rilke Laumar si disputeranno un posto sul podio.

Eccellente qualità ed una favorita dalle concrete chance come Zabi del Ronco contraddistinguono la terza corsa, miglio riservato alla leva 2015 che l’allieva dell’affiatato team Bellei/Casillo può far proprio nonostante la poco convincente performance di qualche giorno fa proprio in via di Corticella; avversari dichiarati Zajron Spritz e Zephyrus Gm rispettivamente guidati da Manuel Pistone e Lorenzo Baldi.

Gran folla in pista alla quarta, miglio per cadetti che il decaduto Very Much Mmg può far proprio nonostante lo scomodo avvio dall’estremità della seconda fila, e nel caso di un possibile flop dell’allievo di Andrea Vitagliano, ecco prendere forza le candidature di Vodka dei Greppi e soprattutto di Visa Dok, ennesima pedina vincente per Enrico Bellei, più che mai lanciato all’inseguimento degli avversari in classifica nazionale dopo il lungo stop a cavallo tra 2017 e 2018. Il pomeriggio si chiude con il Premio Daguet Rapide, un handicap programmato sulla media distanza che gli avvantaggiati Odysseus Ovi e Manuel Galeazzi potrebbero risolvere già alla giravolta, senza però trascurare la generosità del duo in rosa Simia Spritz e Maria Giovanna Bortolanza, anch’esse al via dallo start, e la qualità di base degli inseguitori See You Later e Ulalia, atout per Alessio Vannucci ed Enrico Bellei.

Appuntamenti successivi: giovedì 15 ore 15.30, sabato 17 ore 15.30, domenica 18 ore 14.30.

SALA HIPPOSPORT ARCOVEGGIO APERTA TUTTI I GIORNI.

Questa news è stata letta 611 volte dal 9 Marzo 2018