Mar 14

Capannelle Galoppo: le corse di venerdi' 16 marzo

Ippodromo CapannelleTre anni di spessore in pista dritta verso traguardi importanti ma non manca la corsa Tris nel venerdi’ di Capannelle con oltre otto partenti per corsa. Discreto numero di partenti alle capannelle nel pomeriggio di venerdì che tradizionalmente vede in scena la pista dritta insieme a quella all weather. Tre corse ciascuno con due belle condizionate e due handicap mentre le distanze andranno dai 1200 fino ai 2200. Un bel programma con naturalmente anche la consueta corsa tris ma con spazio ai buoni tre anni che si misureranno, divisi per sesso, sulla breve e veloce distanza dei 1200 in pista dritta avendo come retro pensiero le femmine il Carlo Chiesa e i maschi il Tudini o in sotto ordine il Cloridano. Insomma due corse che vale assolutamente la pena di non perdere. Cracking Art, Ebenezeer Scroge e Pettirosso (in campo tra le femmine)sono di nuovo alle prese dopo che su distanza e tracciato analoghi finirono nell’ordine ma prima Timelast ebbe ragione di Cracking Art. Una bella corsa come si vede con anche la novità Weeton ed Elixir of Life che torna su distanza più gradita. Sono di più le femmine con appunto Pettirosso ma soprattutto la attesa Charline Royale doppia piazzata di listed opposta ad Aucun Regret che accorcia i metri, a Tata Pila, Ballot Box e non solo. Due belle corse sicuramente con il contorno della tris con 12 anziani al via sulla distanza dei 1400 questa volta in pista all weather. Capeggia la scala con ben 67 chili My Only Hope, lo segue Mario del Borgo e tra i papabili ecco anche Amen Angel Ms Money, San Storm, Rock Royalty, Silver Street e Almondiga. Sei corse ma tutte con un buon motivo o anche più per creare interesse e domenica nel Saccaroa e nell’Alfonso Doria si respirerà sempre più aria di Parioli ed Elena

Questa news è stata letta 491 volte dal 14 Marzo 2018