Mag 4

Vinovo: le corse di domenica 6 maggio 2018

 Simone MolloDomenica, largo ai giovani. Si annuncia una domenica dalle condizioni meteo incerte, quella che andrà in scena il 6 maggio all’ippodromo di Vinovo ma lo spettacolo non mancherà di certo, tanto meno l’adrenalina, per la prima corsa dell’anno sula pista per gli aspiranti allievi. Corsa di minima dotazione sulla distanza dei 1.600 metri per cavalli anziani, dove i giovanissimi (tutti di sotto ai 26 anni) futuri driver si daranno battaglia. A farla da padrone ci proverà il primogenito di Santo Mollo, Simone che in sulky a Scoglio Del Pri proverà a tenere testa agli avversari. Per la prima sulla pista di casa. Sette corse al suo attivo, di cui tre vittorie, e due piazzamenti, ne fanno una carta sicuramente interessante. Ad opporsi a lui, ci proveranno Omega D’Alfa interpretato da Emanuele Masoero e Touareg Rodi affidato, da Mimmo Zanca, al palermitano Gaetano Pilo, rientrato benissimo ad Albenga, dopo un lungo stop.

A proposito di Mimmo Zanca, sarà proprio lui il favorito nella corsa più remunerativa del programma, premio Vivaio Ostorero, riservata ai cavalli di tre anni.

Fresco di record della generazione si ripresenta Zonk Di Girifalco, il bel figlio di Igor Font e Delfina Bip, cercherà di bissare il recente successo ligure. Dietro di lui a darsi battaglia i cavalli allenati da Mauro Baroncini, Zlatan Jbay con Andrea Farolfi in sulky e Zamora Font con alla regia Michela Racca. Merita molta attenzione il pupillo dei Demuru, Zaccheo Del Ronco, rientrato bene su di una corsa sulla distanza del doppio km. Sarà interessante vedere come si comporterà questa volta Zeus Lovers Treb, poiché nelle ultime uscite è sempre caduto in errore, al contrario di Zarzamora vincitrice all’ultima corsa.

Come sempre ingresso gratuito ed inizio convegno attorno alle 14,45.

Dalle ore 15,00 diretta su maxischermo della partita Napoli-Torino.

Questa news è stata letta 516 volte dal 4 Mag 2018