Mag 25

Arcoveggio: resoconto di giovedi' 24 maggio 2018

corsa bolognaVincono Zaniah Bi, Vasty di Poggio e nel tqqq Original Caf. Prove di spessore campeggiavano nell'assolato giovedì dell'Arcoveggio, dal clou per i tre anni, al doppio chilometro per i quattro anni, per chiudere con la Tqq con sedici maratoneti d’esperienza. Rimasti in quattro per i ritiri dell’atteso Zico Bye Bye e dell’estremo outsider Zerozero Muttley, i protagonisti del clou hanno dato vita ad una stucchevole marcia di trasferimento dietro al favorito Zar Dei Baba sino al mezzo miglio, per poi dare fuoco alle polveri ed esibire parziali di pregio che hanno premiato la classe di Zaniah Bi, rosso-verde di casa Biasuzzi con il proprietario Mauro e allevatore alle redini, vincitrice in 1.14.5 su Zoe Grif Italia e sul delduente Zar Dei Baba.
Bel risalto in apertura per un sempre più convincente Valjean Men, training di Massimo Trevellin e guida di Alessandro Fonte che ha debellato le labili resistenze della veloce Vicky Bomber Treb dominando in 1.14.7 su Van Dick Bi e Vionemar, mentre alla seconda, pletora di rotture e pronostico rispettato dal duo Zod Slide Sm e Roberto Vecchione, leader indisturbati sin dal via e preminenti in 1.16.4 sugli estremi outsider Zero Giulia e su Zeno Colò.
Cadetti dall’elevato standing alla terza, solo sei i contendenti impegnati sulla selettiva distanza del doppio chilometro e Volavia di No plebiscitaria scelta del betting, con l’allieva di Lorenzo Baldi ai margini della contesa in virtù della sorprendente performance all’avanguardia di Vasty di Poggio che in 1.14.5, agli ordini del suo allenatore Massimo Barbini, ha preceduto di almeno cinque lunghezze un diligente Veio e Valent Sf.
Gentleman ed eccellenti anziani alla quinta corsa, anche in questa sfida due ritiri e vittoria in 1.14.6 della collaudata coppia Tarantella Ferm/Elena Bruniera dopo percorso di testa, al secondo posto i favoriti Pride Wise As e Monti, terzi Ribot Zs e Thomas Manfredini, fuori quadro Una Del Rio, deludente Osiride Grif.
Poi, ancora veterani delle piste impegnati sulla breve distanza con qualche brivido al termine del penultimo rettilineo a causa di una improvvisa deviazione di Toberio Alex che ha coinvolto alcuni avversari permettendo così a Roberto Vecchione e Road dei Sogni di involarsi verso un facile successo impreziosito dalla considerevole media di 1.14.0, mentre i superstiti del cross, Seveso e Tzigana Bi hanno completato, pur a debita distanza, la terna vincente.
Chiusura con la corsa abbinata al tqq e fuga vincente per Original Caf, il decenne allievo di Tonino Castiello ha colto partenza velocissima dal secondo nastro, sostituendo al comando Today Winner Font e rendendosi intangibile al finish di Nado Benal, mentre un coraggioso Lotar Bi, favorito sotto la pari, ha chiuso al quarto posto dietro alla compagna di nastro Sama Jet e davanti a Plitvice D’Aghi, media per il vincitore di 1.16.6 e quote rispettivamente di euro 532 per la tris, 3096 per il quartè; nessun vincitore, invece, per la scommessa quintè.
E arrivederci a domenica 27 maggio alle 15.00, con il pomeriggio festivo arricchito dalla performance musicale della Band PERSONACCJ a favore dell'Associazione Italiana Baseball per Ciechi nonchè dallo spettacolo di Bolle Magiche per i bambini, tanti omaggi ALGIDA, giri sull'HippoTram, Caccia al Tesoro e giochi nel parco con gli animatori

Questa news è stata letta 307 volte dal 25 Mag 2018