Mag 25

Arcoveggio: le corse di domenica 27 maggio 2018

Ippodromo ArcoveggioQuattro anni a tutta velocità ed anziani sulla lunga distanza. Domenica ricca di divertenti digressioni tecniche all’Arcoveggio, con i quattro anni protagonisti del clou e gli anziani impegnati nella prova di spalla in una maratona sui tre giri di pista e partenza dietro le ali dell’autostart, mentre i migliori gentleman della piazza daranno vita a tre sfide all’insegna della passione e della sportività dalle quali sortiranno i due finalisti al Campionato Italiano di categoria.

Un miglio per sette, senza figure di secondo piano e con partnership di grande pregio a regalare equilibrio tattico e report cronometrici di valore, così si presenta il “centrale” di giornata che vedrà la vincitrice del Città di Napoli 2017, Venariareale Font, nei panni del soggetto più atteso grazie alla recente vittoria romana ad eccellente media, la quale si avvarrà della guida di Roberto Andreghetti e del consueto training di Erik Bondo, mentre il velocista Very Good Zs sarà improvvisato dal califfo Enrico Bellei in sostituzione del titolare Gocciadoro, impegnato durante il week end sulla pista svedese di Solvalla con un gran numero di effettivi. Forma al top per Vandalo D’Esi, proposta dell’affiatato team Baroncini/Andrea Farolfi e fresco vincitore sulla pista contro l’omonimo Vandalo Gio, anche’esso della partita e con Francesco Facci di nuovo in regia dopo il breve interregno del catch Antonio Greppi, mentre dal training center della Pradona Lorenzo Baldi sposta il tenace Venanzo Jet, visto in costante progresso dopo un inverno costellato di rotture; il tutto senza trascurare la freschezza atletica di Vae Victis Club e le qualità di Victor dei Ronchi, possibili movimentatori della contesa, rispettivamente guidati da Manuele Matteini e Roberto Vecchione.

Prestigiose presenze caratterizzano la prova di spalla, con i compagni di franchigia, Super Fez e Radio Wise a dividersi i favori del pronostico con Bellei e Casillo alle redini e il derby winner Sugar Rey nei panni dell’avversario dichiarato nell’inedita versione Andreghetti, mentre il vincitore del Gp Giovanardi 2016, Unno del Duomo, testerà la condizione in vista dell’ormai imminente Gran Premio della Repubblica, in programma sabato prossimo.

Il pomeriggio inizia nel segno dei gentleman e di un plebiscitario favorito nel duo Solimano/Filippo Monti, con il sette anni allenato da Nicola Slacone reduce da un poker di vittorie e preferito senza meno ai pur competitivi Scarlet Matto, con Zaccherini, e Rambo di Cesato, guidato dal suo proprietario Patrik Romano, mentre alla seconda i tre anni si sfideranno sulla breve distanza con i professionisti in sediolo e la griffe Jet in grande evidenza grazie a Zavone, Zanna e Zorro, rispettivamente affidati a Lorenzo Baldi, Andrea Farolfi e Marco Stefani.

Gentleman di nuovo in pista alla terza corsa, con la classifica a delinearsi compiutamente ed il pronostico a farsi decisamente più complesso grazie alle diffuse chance delle coppie Virginia Baba/Zaccherini, Velvet Wise L/Monti e Vulcano Tav/Hudorovich, quest’ultimo favorito alla quarta con il suo Nedved Kyu, biondo e grintoso nove anni che il gentleman di origine veronese ripropone dopo qualche mese di stop contro l’esperto Osiride Ron, con Michela Rossi e il “veltro” Ursus Tft, probabile battistrada nelle mani di Filippo Monti.

La disamina si chiude con la quinta corsa e con la curiosità di rivedere all’Arcoveggio l’eccellente Zachery Gio, oggi interpretato dal suo allenatore Paolo Romanelli ed atteso al consueto percorso arrembante al cospetto di Zenit Del Duomo e Zarina Del Colle, coetanei assai competitivi nelle mani di Greppi e Bellei

Il pomeriggio festivo sarà arricchito dalla performance musicale della Band PERSONACCJ che, a favore dell'Associazione Italiana Baseball per Ciechi, eseguirà mitiche cover di Enzo Jannacci, fra le quali la canzone “VARENNE” che JANNACCi dedicò al cavallo-campione per il grande entusiasmo che generò anche in persone non appassionate di corse.

All'ippodromo i bambini troveranno poi lo spettacolo di Bolle Magiche di Kim, tanti omaggi ALGIDA, giri sull'HippoTram fino alle Scuderie dei cavalli, Caccia al Tesoro e giochi nel parco con gli animatori.

Alla festosa domenica all'Ippodromo Arcoveggio parteciperà una rappresentanza della Squadra di Baseball per Ciechi di Bologna, accompagnata dai Lions che collaborano con AIBxC Associazione Italiana Baseball x Ciechi per la promozione di questa attività ed operano per la sua inclusione negli sport Paralimpici.

Questa news è stata letta 442 volte dal 25 Mag 2018