Mag 30

Arcoveggio: resoconto di martedi' 29 maggio 2018

Ippodromo ArcoveggioCoast to coast vincente per il carneade Urzulei Martedý ricco di firme prestigiose all'Arcoveggio, con gli anziani protagonisti del clou posto come settimo evento, caratterizzato da schema ad handicap sulla media distanza, mentre eccellenti tre anni si sfidavano nel miglio di spalla collocato alla sesta corsa del convegno; il tutto con il
gotha delle redini lunghe in pista, a regalare spettacolo sin dalle prime battute della kermesse.

Apertura in rosa con sette giumente impegnate sulla breve distanza e la vittoria della favorita Vispa Bye Bye impreziosita dal ragguaglio di 1.14.1, ottenuto dopo percorso all'avanguardia sotto la regia di Lorenzo Baldi, seconda la diligente Val Di Sole su Venere Var, quest'ultima totalmente trascurata al betting, mentre poco dopo Enrico Bellei e Vulcano
Dei Venti hanno facilmente disposto della concorrenza, vincendo in 1.15.0 davanti a Vittoriale ed a Vera Degli Ulivi, che aveva condotto per buona parte della gara.

Alla terza, anziani di lungo corso e non eccelsa caratura con Sahmara a regalare la seconda vittoria ad Enrico Bellei, imponendosi di misura su Urlo Dei Ceri e a Simple Photo in 1.16.3.

Buoni tre anni si sfidavano alla quarta con il pronostico rivolto in maniera piuttosto netta su Zora Ans, che per˛ ha deluso le aspettative finendo ai margini, con Zenith Power e Bellei vincitori di misura ma alla considerevole media di 1.14.9 su Zoara's Club e Zenina Trio.

Il pomeriggio di Roberto Vecchione e dei suoi favoriti ha trovato finalmente la gioia della vittoria con Ubi Jet, a segno in un brillante 1.13.7 dopo aver debellato le resistenze di Uno Gadd e aver brillantemente respinto il finale ad effetto di Ubiratan Hp, terzo Sandro sullo stanco Uno Gadd.
Pioggia battente e rotture in serie nella ben dotata sfida per tre anni che ha visto Zarina D'amore e Edy Moni vincere in 1.15.4 dopo accorta tattica d'attesa alle spalle di un labile Zaffiro Roc, solo quarto dopo aver condotto a ritmo consono alla categoria ed essersi trovato senza argomenti anche contro i trascurati Zecca Vecchia Cla e Zenny Cup.

Chiusura sotto un autentico fortunale con Urzulei a segno dopo veloce giravolta per la guida di Vincenzo Mango ed alle sue spalle la cenerentola del gruppo, Perla di Roberto, ha preceduto una coraggiosa Primavera As, il tutto a generare una quota per la tris nazionale superiore ai 12000 euro.

Prossimi appuntamenti giovedý 31 maggio e, soprattutto, il 2 giugno il GRAN PREMIO DELLA REPUBBLICA Sisal Matchpoint !

Questa news è stata letta 413 volte dal 30 Mag 2018