Giu 24

Siracusa Trotto: le corse di lunedi' 25 giugno 2018

Ippodromo del MediterraneoSi duella per la II tris Nazionale, tra le sette corse di trotto, di lunedì 25. Ancora trotto sulle piste dell'Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa, in programma nel pomeriggio di lunedì 25 giugno. Ancora II Tris Nazionale abbinata al Premio Orata, terza delle sette prove in programma. Tredici indigeni di 5 anni e oltre impegnati sul miglio per una corsa ad invito di categoria F. Difficile il pronostico. Si parte da Tutto Matto, Turner As e Nuvolari di Stra, quest’ultimo se si ritrova e riformula vittoria già maturata a Siracusa ma non confermata nelle successive performance. Se si vuole ampliare il pronostico ci si può affidare a Teo Tommy dichiarato in buona condizione.
Apertura del convegno, alle ore 16:35, con la corsa più dotata il Premio Pesci. Per molti dei partecipanti c'è l'incognita della distanza, 2200 metri da affrontare. Per quanto dimostrato sul veloce anello aretuseo, il pronostico si orienta su Zaffiro Gial, Zoe Rab, alla novità Zoraida Font e al potente Zum LC in pole position.
Categoria D e C, invece, chiamata ad affrontare, sui 2200 metri, la sesta corsa: il Premio Cernia. Sono indigeni di 5 anni e oltre. I due più accreditati alla vittoria sono Patrick AS e Salice Dei Rum, entrambi vincitori già a Siracusa. Regolare Stevemcqueen Treb e atteso in progresso Ubico Castenada. Invece arriva dal nord, con buone chance, Ucci Ucci Play.
La corsa più numerosa, e abbinata al Premio Branzino, chiuderà il convegno di lunedì. Parecchi i soggetti declassati che hanno chance: Ungaretti Ors, Una Bon DVM, ma anche Urania Gifar, Unicom e Ultra Cagemar. Sopresa la novità Ultrasonic Font.

Questa news è stata letta 351 volte dal 24 Giugno 2018