Giu 25

Cesena: le corse di martedi' 26 giugno 2018

Ippodromo di CesenaApertura in grande stile! “OUVERTURE” PREMIO QN - IL RESTO DEL CARLINO - TQQ. La grande attesa è terminata e le luci del Savio sono pronte ad illuminare una grande stagione di corse al trotto e proiettare l’impianto romagnolo ai vertici del trotto nazionale, con ben cinque intriganti round dedicati a quello che è stato chiamato “Obiettivo Superfrustino”, una tappa “EXTRA” rispetto alle tradizionali quattro, dalle quali scaturirà il primo partecipante alla Finalissima in programma martedì 21 agosto. I dieci concorrenti sono driver di preminente attività nella regione Emilia-Romagna. Nella virtuale passerella di presentazione, primo a sfilare è Alessandro Raspante, ex capoclassifica nei gentleman ed ora trainer di talento e fine interprete in pista, che da Vediomar a Elpiù Light sino a Lotar Bi, Tarantella Ferm e Radenska d’Aghi ha spesso proposto soggetti di gran pregio. Giorgio Cassani ha per la prima volta la possibilità di debuttare nel Superfrustino Sisal Matchpoint dopo un lungo itinere come allenatore e driver, premiato da squilli vittoriosi con soggetti della caratura di Nero De Gloria, Privacy De Gloria ed è accompagnato da una elevata considerazione sulla sua professionalità. Maurizio Visco scende in pista a ribadire le riconosciute doti di interprete che una scuderia di pochi ma eccellenti elementi non sempre consente di esprimere compiutamente; della lista fa parte anche Sandro Miraglia che partecipa con giovanile entusiasmo e qualità che lo indicano come catch meritevole di ulteriori occasioni per affermarsi definitivamente. Si prosegue nel segno di Gianvito D’Ambruoso, pugliese di nascita ed emiliano di scuola, mentre per Arnaldo “Alfredo” Pollini la discesa in campo rappresenta un ritorno dopo anni ed anni di partecipazioni seguite dalla scelta di privilegiare l’attività di allenatore da parte di quello che, negli Anni ‘90, fu il precursore dei catch driver. Esperienza e solide competenze ci portano a Loris Farolfi, beniamino della tribuna bolognese di qualche lustro fa, quando si affermò con l’estroso Laserfoto e che ora è tornato prepotentemente in auge come second trainer di Lorenzo Baldi, mentre Francesco Virzì torna di nuovo in riva al Savio dopo l’exploit del 2017, quando rivaleggiò sino alla finale a tre con Enrico Bellei, perdendo di un amen sul palo. Si chiude l’elenco con due beniamini del Savio, uno è Andrea Vitagliano, campano da anni di stanza a Cesena e grande maestro dei puledri dalla cui fucina sono stati forgiati negli anni campioni del livello di Gorniz, Orchetto Jet, sino a Specialess e ad Ultras Grif; e Salvatore Valentino, che dopo anni di militanza ippica viene premiato con un partecipazione spesso sognata e perché no meritata, grazie alla sua attività di trainer e di driver sagace e deciso.

Dopo tante parole, spazio alla pista con i gentlemen ad aprire la serata alle ore 21.00, con il Premio il Resto del Carlino Enigmistica nel quale la coppia campana Renilkam e Nunziata è pronta a rivaleggiare con Pinky Ek e Aldo Mignano, senza trascurare Rock Hard e Ghirardini; alla seconda si assegnano i primi punti validi per il Superfrustino Sisal Matchpoint, con Zibi Bi e Francesco Virzì preferiti a Zerouno Mmg e Pollini, terze forze Zar Degli Ulivi e Vitagliano. Scaldati i motori, la terza corsa “Premio ilRestodelcarlino.it” corrisponde alla seconda uscita del torneo, con Alessandro Raspante ad accompagnare Uragano Spritz e pretendere il pronostico sulla curiosa coppia Ulrica Dei Daltri/Pollini e sul duo Turbine Lp/Virzì, mentre nel prosieguo “Premio QS Quotidiano Sportivo”, distanza del doppio chilometro per anziani ed il binomio Vitagliano/Sirio Trio seriamente indagato al ruolo di favorito. La quinta corsa “Premio QN il Resto del Carlino – Tris Quarté Quinté” è un intricato handicap sulla distanza maratona dei 2400 metri, disgiunto dalla gara tra driver, ma da seguire per qualità ed equilibrio tattico, con Total Gams, Lotar Bi, Trezeguet Kyu ad inseguire da quota meno venti fior di specialisti della caratura di Ulena Del Rio, Uppymar e Unabomber Cup, mentre il compito pare assai complicato per l’estrema penalizzata Rugiada Sms. La classifica si sta fatalmente delineando e alle 22.55 con il “Premio Quotidiano.net” va in scena la penultima manche, con Pollini ancora ai vertici del pronostico grazie allo stacanovista Vegas Cloudet sui probabili fuggitivi Raspante e Very Much Mmg e al duo Vittoriale/Visco. Ultima chiamata per le prove di “Obiettivo Superfrustino”, la settima corsa, “Premio il Resto del Carlino Cesena” Cassani insegue la vittoria a bordo della declassata Rouen Peste Tft, grintosa allieva di casa Baldi che troverà sulla sua strada agguerriti avversari come Regina Kosmos e Solimano, atout di pregio per l’epilogo di Loris Farolfi e Salvatore Valentino.

Oltre alle corse:
NEGLI INTERVALLI TRA LE CORSE, ESIBIZIONE DELLA “COMPAGNIA ARTE E SPETTACOLO CESENA DANZE”.
In occasione della serata di Ouverture dell’ippodromo la Compagnia Arte e Spettacolo Cesena Danze sarà protagonista di un intenso programma di ballo che farà rituffare il pubblico in quelli che erano balli in voga negli Anni Sessanta. Non sarà nulla di nostalgico però, Boogie Woogie, Lindy Hop saranno i ritmi scatenati che condurranno il pubblico fino a fine serata.


I PROSSIMI APPUNTAMENTI IN CALENDARIO:
Nota:
- Esclusivamente per questa settimana le corse si svolgeranno martedì 26 e sabato 30 giugno. L’ippodromo NON aprirà venerdì 29 giugno. -


Sabato 30 giugno: Premio Centrale del Latte di Cesena

Martedì 3 luglio: Semifinale Superfrustino Sisal Matchpoint

Eventi collaterali:

Sabato 30 giugno: Ospite la Compagnia dei Balestrieri di Terra del Sole con esposizioni e attività. Per i più piccoli nel parco giochi: “La Banda di Sbarabang” e tanti gadget Algida.

Martedì 3 luglio: HIPPOQUIZ - Quiz Show dell’ippodromo


Tutte le informazioni sulla stagione ippica 2018 a Cesena le potete trovare qui

Questa news è stata letta 446 volte dal 25 Giugno 2018