Lug 29

Merano: le corse di domenica 29 luglio 2018

Ippodromo di Merano ( FOTO PRESS ARIGOSSI )A Maia è arrivato il tempo delle corse in piano per i jockeys professionisti Campi davvero folti per il primo convegno incentrato sulle corse piane per i fantini professionisti ad ulteriore conferma dell'apprezzamento da parte delle scuderie e degli allenatori di poter fruire nei mesi estivi di una pista dallo sviluppo e dalle caratteristiche tecniche di impronta selettiva. Anche due seconde Tris Nazionali rispettivamente alla quinta e settima corsa.
Proviamo a partire dal Premio Cortaccia, che in termini qualitativi fa da prova di maggior tasso tecnico del pomeriggio. Si ripresenta a Maia, dove vi debuttò, un allievo di Ralf Rohne, tale Fortissimo sul quale le aspettative del team sono sempre state di una certa importanza visto che partecipò anche al Derby italiano l'anno successivo. Ma la corsa che lo qualifica per la prova di domenica è il recente terzo posto nel Premio Carlo Vittadini sul miglio a San Siro. Su quella prestazione si candida per ruolo di primo piano al cospetto di un altro soggetto di una certa qualità come Dream Up e soprattutto di Captain Cirdan molto promettente da puledro e poi smarritosi ma potenzialmente molto pericoloso. Lo specialista di handicap Torna a Surriento, gli ospiti Lagaro e Hidden Flame aggiungono altri motivi ad una corsa intrigante.

Nella prova sul miglio e mezzo si incrociano linee non comuni e di difficile valutazione. La forma di Destination Aqlaam è palese e farà affidamento su questa. Corral Canyon un altro soggetto in forma. Burggraf nonostante il peso e il compagno High Explosive sono in corsa per i colori di Klaudia Freitag mentre Punta di Diamante e la scarica Aquileia sono liberi di sorprendere.
Altra prova intricata la prova sul miglio, intitolata a Trotto & Turf il quale metterà in palio per il fantino del cavallo vincitore un abbonamento semestrale online al giornale tecnico delle corse, nella quale Mewat è un soggetto di qualità e se gradirà la pista sarà tra i più in vista. Streetcore e Autofocus sono ben messi nella scala dei pesi e sono in corsa mentre il grigio Pancake attende la pioggia ed a Merano ha già vinto. Soprese Cool Climate da attendere in progresso e Passer Fritz. Gravati Matey e Mychoon.
La prova per i tre anni, la prima delle due seconde Tris nazionali di giornata, molto aperta con ampia scala dei pesi. Dollar Exchange in crescita esponenziale e dai limiti indefiniti può essere la base. Avamac Fil Fede Xam e Desire to Fire le prime alternative. Il peso massimo Allimac, in termini di qualità non si discute, il light weight Worth my Time altri nomi da considerare.
Ancora i tre anni in pista ma sul miglio e scelta davvero ardua per questa contesa inserita in palinsesto come seconda Tris Nazionale di giornata. In fondo alla scala si può guardare ad Acire Xam con peso invitante. Wake Gold e Trivial Force in buona evidenza le prime alternative ma sono tante le opzioni valide. The Full Swipe per qualità, mentre se ritrova la forma anche Perfectly Frozen può dire la sua. Sorprese Tout a Fait e Southpark .
Non mancheranno nemmeno due prove per saltatori nel pomeriggio domenicale, e nel terzo evento scenderanno in pista i novizi mai vincitori, in cerca di un leader. Langfuhr, passato a difendere i colori del sig, Alber ed entrato nelle scuderie di Raffaele Romano, merita il traguardo dopo le positive prove primaverili ma trova avversario temibile in Wootyhoot che potrebbe progredire non poco. Da seguire con interesse la femmina Tialine, molto chiacchierata al debutto e non del tutto convincente quel giorno ed affidata alle esperte mani di Josef Vana jr. Il cavallo che potrebbe invece rivelarsi in questa corsa risponde al nome di Dzan Moritz, molto propositivo l'ultima volta, e da seguire con molta attenzione.
Infine nella prova in cross country nel quale il costante Kitano, crossista che in questo genere di prove va a nozze trova avversario abituale in Monte Pelmo. Entrambi dovranno comunque guardarsi da Le Moulleau del Team Tania-Vana soggetto già di altra levatura e promessa all'alba dei suoi quattro anni ma smarritosi nell'evolversi della carriera. Riparte per risalire la china da questo tipo di competizioni e si dovesse adattare ai percorsi di campagna il grigio non si discute. Tequila Tango e l'agile Vanessa del Cardo le alternative.

Il pomeriggio di corse si aprirà alle ore 16.00 con apertura della struttura e del ristorante dalle ore 14.30.
Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Greta Marcolongo – Roberto Tubaro, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie, la sorbetteria e la gelateria.
Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.

Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 612 volte dal 29 Luglio 2018