Ago 10

Merano: le corse di domenica 12 agosto 2018

 (FOTO PRESS ARIGOSSI)Si apre il meeting di Ferragosto con il DORF TIROL DAY. Il meeting per antonomasia all’ippodromo di Maia, nei mesi estivi, è quello che abbraccia la settimana del Ferragosto e delle prove di spicco del ciclo delle corse in piano per professionisti, che di questo duplice appuntamento (12 e 15 agosto) sono il fiore all’occhiello. Ma oltre ai purosangue (non mancheranno importanti prove di selezione anche per i saltatori) i molti eventi collaterali, i motivi di coinvolgimento per il pubblico, le attrazioni per i più piccoli, saranno motivo di attrazione per trascorrere i pomeriggi di corse nel verde parco cittadino di Maia bassa.
Il meeting si apre con il DORF TIROL DAY, evento di nuovo conio che rimarca il consolidato connubio tra ippodromo e territorio, che certifica la collaborazione tra l'Ippodromo di Maia e l'Azienda Turistica Tirolo, la quale metterà in palio sette trofei per i vincitori di giornata con riferimento a nomi e sponsor di alberghi o esercizi di Tirolo (Hotel Erika, Hotel Gnaid, Hotel Sonnbichl, Hotel Johannis, Cassa Rurale di Tirolo, Castel Tirolo, Associazione Turistica Tirolo)
Nel variegato programma di contorno, sfileranno per il parterre figuranti in abiti medievali che promuoveranno la festa medievale che si terrà domenica 19.08.2018 nell'ambito di Castel Tirolo.
Gufyland (centro recupero avifauna) sarà presente con un gufo reale ed un poiana delle steppe, oltre agli stand informativi dell’Associazione Turistica Tirolo. Inoltre sarà proposta una visita guidata (in aggiunta a quella offerta ogni domenica)alla pista da corsa , con guida sia in lingua italiana che tedesca; ci sarà anche il tempo per il relax con aperitivo esclusivo per ospiti presso la tribuna VIP.
Entrando nel novero delle corse della giornata il Premio Vincenzo Pollio-Castel Tirolo ci offre l'occasione per vedere all’opera uno dei novizi di punta dello steeple, quale Santo Cerro di Greg Wroblewsky, dal potenziale molto importante e non necessariamente ancora del tutto definito . Molto interessante la presenza di un ex-Macaire, Piton des Neiges che in Francia ha frequentato buone compagnie ora di prorprietà del Sig.Aichner che prenderà le misure al tracciato. Debutta sullo steeple meranese Notti Magiche, già egregio siepista mentre Dusigrosz è un saltatore di buon livello. Ci riporova anche Fighting Lips del sempre temibile team Charvat/Tuma in una prova più di prospettiva. Il team di Santo Cerro non nasconde infatti obiettivi ambiziosi qualora la corsa emettesse un verdetto lusinghiero alla luce anche della resa di chili agli avversari odierni.
Nella maiden per siepisti di tre anni, il Premio Hotel Johannis, Leonardo da Vinci in costante crescita punta alla prima vittoria in carriera coadiuvato dal compagno Ventotene giovane discreto di suo. Sull’ultima prestazione la femmina Pelice si può ritenere bene in corsa. Absolute Belter si deve ancora rivelare per il suo reale valore non avendo confermato in primavera le aspettative in lui riposte.
Intricata la prova sul miglio per amatori, Premio Scipione Martini-Trofeo Hotel Sonnbichl, nel quale Passer Fritz può far valere la sua statura nonostante i chili in sella. George Rooke e Aperfectdaytofly sono entrambi in buon assetto e sanno dove è il traguardo. Giacas e il vecchio Baklor le prime alternative. Sorpresa interessante Dress Drive.
Maiden bella numerosa quella intestata Premio Hotel Gnaid, nella quale si mette in evidenza Trivial Force molto bene alla sua prima uscita meranese. Intrigano i nomi di Moved, importato di una certa qualità ed il debuttante Worst Enemy. La femmina Zeja va considerata per l’esperienza e Hertfield per il team che lo presenta, la Razza Dormello Olgiata, in buona vista sulla pista. Varie le sorprese da Grace Tango a Black Canyon.
Nel tradizionale Premio Bolzano Trofeo Trofeo Hotel Erika, si ripresenta il vincitore dello scorso anno, il cavallo della Rep.Ceca Bonys, e l'allievo di Ludvik Haris va per il bis. Gli si oppone Pretending soggetto di una certa qualità mentre Hessoesse andrà presa con le molle perchè ha frequentato buone compagnie. Burggraf farà come sempre la sua parte, mentre la sorpresa è nelle corde di Quebec.
Prova molto incerta ed equilibrata, il Premio Città di Merano Trofeo Raiffeisenkasse Tirol, in virtù anche dei pesi dei protagonisti. Proviamo a metà scala con Helegant Man, ex portacolori Nuova Sbarra in buona condizione recente. Il peso gravoso di Blu Navy Seal potrebbe non impedirne una buona prestazione mentre il dormelliano Biedermann ha tanti mezzi e Red Velvet si è ben presentato. Attenzione a Capo San Martino, allievo del team Grizzetti. col pesino il vero veleno della corsa.
Altra corsa maiden (corsa per cavalli mai vincitori), il Premio Associazione Turistica Tirolo, nella quale non è facile scegliere. Desire to Fire ha lottato con grinta alla sua prima sulla pista e sarà il riferimento per tutti. Tassilo, colori Incolinx potrebbe essere un soggetto in divenire e conta mentre Terlano e Virginias Princess dell'allenatore tedesco Kerekes rientrano tra le incognite per mancanza di riferimenti ma sono pericolosi. Natoire, ancora Dormello, la sorpresa .
In giornata anche una affollata prova per cavalli Haflinger, sulla breve distanza dei 700 metri in dirittura che promette spettacolo. Da notare che la 3.a e la 5.a corsa saranno inserite nel palinsesto come Tris Ippica Nazionale.
Il pomeriggio di corse si aprirà alle ore 15.30 con apertura della struttura e del ristorante dalle ore 12.00.
Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Sonia Ferrari – Paolo Callegario, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie, la sorbetteria e la gelateria.
Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.
Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 513 volte dal 10 Agosto 2018