Ago 17

Merano: le corse di domenica 19 agosto 2018

Ippodromo di Merano ( FOTO PRESS ARIGOSSI )La prima dei purosangue arabi e l'ultima dei fantini professionisti. Una novità assoluta, per la prima volta a Maia lo spettacolo delle corse dei cavalli di razza purosangue arabo e l'ultima giornata nella quale saranno protagonisti i fantini professionisti da piano questi i temi della domenica al galoppo. Movimento in costante sviluppo, quello delle corse degli eleganti purosangue di razza araba, il quale ha trovato terreno molto fertile soprattutto in Francia dove grazie all'apporto di purosangue selezionati, di genealogie regali e di risorse da parte degli emiri e degli sceicchi del Dubai e del Qatar in primis, che a piccoli passi sta trovando una dimensione anche su alcuni ippodromi italiani. La Sardegna ma anche San Rossore, le Capannelle e San Siro hanno ospitato questo genere di competizioni ed ora tocca a Merano, il tempio dell'ostacolismo. Allora proviamo ad orientarci un po' per la "Prima" dei cavalli di razza purosangue arabo inquadrando in Winne Taouy e Alwaadi due elementi di buon livello, i quali si pongono in evidenza in una gerarchia non ancora definita. Manou Taouy la prima alternativa con Luppolo Bosana pronto ad intervenire. Nella seconda prova, posta in chiusura di pomeriggio, proverà ad emergere Djebel de la Roque ma troverà sicura opposizione da parte di Burkan al Khaledia e dal compagno di quest’ultimo Rammas al Khaledia entrambi con colori polacchi. Proverà ad intervenire anche Kakswan.
Molto interessante il contesto nel quale si vedranno impegnati i siepisti di tre anni, il Premio Bi-Elle di Luca Bruschi, soggetti di qualità nella quale si rivede subito Leonardo da Vinci e anche il promettente compagno Mensch entrambi reduci da franche vittorie. L'assenza forzata di Raffaele Romano ha comunque trovato pronto il team con l'ingaggio di Dominik Pastuszka e Jiri Kousek, non nuovi a interpretazioni coronate da successi degli allievi del trainer bresciano. Molto forte l’opposizione che viene dall’ex francese Andoins (ex Macaire) e dal cavallo della Rep.Ceca King Heart soggetto qualitativo, del quale si dice un gran bene. Sorprese gustose Forman e i due allievi di Paolo Favero. Nella prova in cross intestata alla storica Carica di Isbunschenskij si pongono in evidenza i nomi di Kitano e di Le Moulleau che potrebbe progredire non poco mentre Tequila Tango sta facendo mestiere e tra le alternative nominiamo Lost Monarck e Monte Pelmo. Sorpresa intrigante Ermetico.
Si congedano i fantini da piano non prima però di un'ultima domenica che li vedrà sicuri protagonisti, prima dell'arrivederci.
Specialisti del miglio al via nel Premio Quellenhof Luxury Resort Passaier dove Stundaiu per qualità si mette in evidenza nonostante il peso. Yellowgreen in buon momento di forma e Cool Climate le prime alternative. Tra le variabili soprattutto Ralli ed un alterno Southpark. Una prova per puledri mai vincitori, Premio Ribot, evidenzia i nomi di Armageddon al debutto e del compagno Soul Hunter, con maggiore esperienza agonistica. Incute rispetto il polacco Mike of Jape mentre il puledro che potrebbe risolvere a proprio favore la prova risponde al nome di Vabobos del team Grizzetti. Nella prova sulla distanza in piano, Premio Lord Madonna, possono mettersi in luce le doti di stamina di Aquileia opposta al binomio Ceralacca e Xilano di Marco Gasparini. Fragore proverà ad intervenire con Hills of Rome e Contra alla ricerca di un posto nel marcatore. Ed ancora la prova per gentlemen ed amazzoni, Premio Clemente Papi Trofeo AGRI, invero molto incerta nella quale High Explosive ed il compagno Peruke n Periwig giocando di squadra hanno prima chance. Punta di Diamante e Redinger hanno qualità. Incognita Golden Guepard con nuovi colori (il team Adel Wendel/Langmeier/Rota -attenzione-) mentre può sorprendere Yankee Mail.
Da annotare che la terza e la settima corsa saranno inserite nel palinsesto come corse Tris Ippica nazionale.

Il pomeriggio di corse si aprirà alle ore 15.00 con apertura della struttura e del ristorante dalle ore 12.00.

Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Elisa Venturin – Michele Ometto, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie, la sorbetteria e la gelateria.
Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.

Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 478 volte dal 17 Agosto 2018