Ago 29

Cesena: resoconto di martedi' 28 agosto 2018

 arrivo Teleromagna 2018Il Premio Teleromagna alla teutonica Pocahontas Diamant. TQQ in cima al cartellone di un fresco martedì di fine estate, non siamo ancora ai titoli di coda, ma il Campionato Europeo Orogel si avvicina e con esso l’epilogo stagionale, i convegni di corse che lo precedono, sono comunque ricchi di divertenti appuntamenti agonistici. Martedì 28 agosto per esempio, proponeva la corsa centrale “Premio Teleromagna – CORSA TRIS” un intricato handicap sulla media distanza con sedici contendenti divisi in tre nastri, la Seconda Tris nazionale “Premio A Tutta Bici” e la presenza sul campo di alcuni dei migliori esponenti delle redini lunghe.
La serata è iniziata nel segno dei tre anni per il “Premio Panorama Basket”, in sette dietro le ali dell’autostart con il betting diviso tra Zuwara Gar, allieva di Alessandro Gocciadoro improvvisata da Federico Esposito e Zerozerosette Treb, che Holger Ehlert affidava al top driver Roberto Vecchione, con una serie di errori a togliere di mezzo alcuni concorrenti e nel tratto mediano della contesa anche Zuwara Gar, rottura che ha favorito la fuga vincente di Zerozerosette dominatrice in 1.15.2 sulla positiva Zero Giulia e sull’iniziale leader Zeppolennart Ongi. Alla seconda “A Tutta Bici”, sulle ali del positivo esordio serale, totalizzatore della tris nazionale ancora schierato sulla coppia italo tedesca che presentava con ottimismo il debuttante in Italia Affogato, un soggetto di tre anni ancora a zero nella casella vittorie nonostante un lungo peregrinare tra Usa e Germania, il quale ha trovato sulla sua strada agguerriti avversari che l’hanno costretto ad accontentarsi del terzo posto, con Zuffa Capar e Zoele Zs sul primo e secondo gradino del podio.
Il leader stagionale del Savio, Vp Dell’Annunziata, ha trovato eccellente occasione per un allungo in classifica grazie al facile primo piano del suo Vettel Treb nella terza corsa “Premio Cartellino Giallo”, che vince beffando la coetanea Very Pan, mentre il tenace Vigo Di Casei si è issato sul terzo gradino del podio. Alla quarta “Premio Pianeta Bianconero”, spazio ai gentleman con Vp a lasciare il segno questa come trainer di Venere Chiara vincitrice dopo percorso di testa chiuso in 1.16.3 sotto la regia tattica di Matteo Zaccherini nei confronti di Vasco De Gama Np e del trascurato Velox Mail. Pronostico rivolto a Pocahontas Diamant nell’affollato handicap abbinato alla scommessa regina dell’ippica italiana abbinata “Premio Teleromagna”, con la solida portacolori di Max Schwarz brillante inseguitrice di un tonico Ursus Tft e vincitrice nella mani di Federico Esposito davanti all’avversario e a Soho Dei Greppi, risultato per nulla sorprendete che ha generato quota tris nazional popolare, poco sopra i 45 euro mentre la quartè ha pagato 104 euro dopo l’inserimento al quarto posto del generoso Pedro Almodovar e la quinté si è assestata a 636 con l’estrema penalizzata Unica Cagemar a chiudere il marcatore.
Velocisti di pregio hanno dato vita alla sesta “Premio TR24”, un miglio dall’arrivo palpitante tra quattro binomi e un filo sottile a dividere il vincitore Ring Ok, l’arrembante Pannonica, la ritrovata Parinaz e un sorprendente Tuono di Venere, accomunati dalla media di 1.14.9 con il vincitore guidato dal doppiettista Federco Esposito, anche in questa occasione valido sostituto di Alessandro Gocciadoro, mentre alla settima “Premio Fischio Finale”, allievi e affidabili anziani impegnati sui giri di pista con gli ospiti piemontesi Sveva del Ronco e Simone Mollo attesi ad un exploit vittorioso ma solo deludenti terzi dietro a Rita Di Sgrei e ad un esultante Alessandro Manca con Showgirl e l’emiliano Masoero al secondo posto, il tutto al ragguaglio assai brillante per la categoria di 1.15.5.

Questa news è stata letta 602 volte dal 29 Agosto 2018