Set 7

Merano: le corse di domenica 9 settembre 2018

Ippodromo di MeranoDomenica a Maia è il giorno delle prove di preparazione e delle grandi manovre. A Merano questa domenica transiterà l'ultimo treno con destinazione 79. Meeting Gran Premio Merano Alto Adige, sul quale confidano di prendere posto un buon numero di buoni soggetti ai quali sono riservate diverse corse di preparazione agli eventi più significativi nel doppio appuntamento di fine mese. Nel Premio ASSI Memorial Massimo Caimi (opportunamente "addolcito" in anni recenti -ex Premio UNIRE- a 3900) i due vincitori, delle edizioni 2016 e 2017 del Gran Premio Merano, Mazhilis e Al Bustan si presentano puntuali alla stazione dalla quale partire alla caccia di un bis nella corsa più importante dell'annata ostacolistica. Il primo rientra dall'ultima edizione nella quale giunse onesto quinto dopo l'exploit dell'anno precedente, mentre il secondo porta in dote le ultime sette vittorie consecutive e naturalmente l'alloro del "Merano" 2017. Contro cotanto blasone testeranno le proprie candidature i due allievi di Paolo Favero, Company of Ring e High Master e due esponenti della scuderia Aichner, Notti Magiche ed Ole Caballero, la quale sta probabilmente facendo le selezioni in seno alle proprie schiere. L'ospite Monsieur Bachir cerca insieme a Volcancito e Alcydon Fan, quest'ultimo da anni presente all'evento, il lasciapassare.

Nella seconda prova di Gruppo III, il Premio Ettore Tagliabue, il leader dei siepisti di tre anni primaverile, Imperial Red, scende in pista e trova subito ad aspettarlo un gruppo di tre anni che si sono fatti parecchio onore nei mesi estivi, tali Leonardo da Vinci e Mensch per il team Troger, ai quali vanno aggiunti gli alleati della scuderia Aichner, Andoins e Starman, soggetti dal buon potenziale. Su questo bel plotoncino di tre anni pende però la minaccia del cavallo della Stall Monte Negro, soggetto nevrile ma dal potenziale inesplorato, King Heart, che potrebbe rivelarsi serio aspirante alla corona dei tre anni.
In apertura la prova di avvicinamento alla Gran Corsa Siepi di Merano, il canonico Premio Azienda di Soggiorno di Merano. Arrivate le iscrizioni per la massima prova per siepisti, che si annuncia internazionale anch'essa, si ritrovano Champ de Bataille e Brog Deas, i due esponenti di punta in stagione ai quali si aggiungono Kifaaya, vero mattatore a Maia sia a quattro anni che nella campagna successiva ma con solo una corsa in piano nelle gambe nell'annata e la novità Aztek del Dr.Charvat, più che discreto in patria e come sempre da tenere in debito conto.
Anche la prova in piano, il Premio Assicurazioni Cecchinato, funge da test sulla via del Goldegg ed è cimento per cavalli da distanza. L’anziano tedesco I Do è in grande efficienza e conosce bene la pista. Bonys )e Burggraf sono perfettamente in corsa, mentre intriga molto la chance di Dzumandi il quale potrebbe rivelarsi. Incognita Sargas mentre un' occhiata anche Lord Sholokov la merita.
Dovrebbe essere arrivato anche il giorno di Le Moulleau in graduale crescita nei percorsi in cross ed alla ricerca di un primo acuto nella spacialità; Tequila Tango è competitiva mentre tra le alternative potrebbero essere gli ospiti Cechi Marcus Aurelius, sfortunato alla sua prima meranese e Hades. Tra le sorprese Isaias ed Ermetico. Nella per amatori intitolata alla memoria di Tullio Pancheri, davvero tante le soluzioni. Ci riprova Neruda e il recente vincitore Passito cerc ail bis con la femmina Zoraida in grado si emergere. Sempre da rispettare Apelle Fan. Anche una prova per cavalli Haflinger in apertura del bel convegno, probante per le prospettive che aprirà sul Meeting del Gran Premio.

Da segnalare che la quinta corsa è qualificata come 2.a Tris mentre la terza e la settima corsa rientrano nel palinsesto come corse Ippica Nazionale.

Il pomeriggio di corse si aprirà alle ore 14.25 con la prova per cavalli haflinger, con apertura della struttura e del ristorante dalle ore 12.00.

Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Evi Mair – Matteo Rossetto , e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie, la sorbetteria e la gelateria.
Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.

Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 499 volte dal 7 Settembre 2018